Chi è Peter Carsten, il fotografo che immortala i vulgani in eruzione

0
225

Ecco chi è Peter Carsten, il famoso fotografo che lavora per National Geographic e racconta tramite le sue foto i luoghi naturali più estremi.

Carsten Peter, è conosciuto per essere un fotografo di fama mondiale e aver vinto il prestigioso “World Press Photo” nel 2012. Nella vita collabora regolarmente con la rivista National Geographic, ed è specializzato nelle foto “estreme”. Infatti le foto preferite di Carsten sono le immersioni subacquee in un ghiacciaio del Monte Bianco, la traversata del Sahara su un cammello, speleologia nel Borneo. Peter vive sempre al limite con la sua macchina fotografica, e cerca i luoghi dove la natura è ancora pura.

Il fotografo è anche un abile arrampicatore, è pratico con il parapendio, esperto speleologo, subacqueo e canyonista, insomma non si fa mancare davvero nulla. Carsten è ossessionato nell’ideare sempre nuove tecniche fotografiche, per catturare immagini mai viste prima da alcuni degli ambienti più spaventosi del pianeta. Le sue numerose avventure infatti includono sfidare caverne tossiche, cascate acide, i pozzi più profondi della terra, calarsi in corda doppia in vulcani attivi con laghi di lava turbolenti e grotte termali surriscaldate.

Peter, come già detto, oltre ad essere un eccellente fotografo è anche appassionato di sport estremi infatti l’uomo riesce a battere record di altitudine mentre volava con il suo parapendio motorizzato.

Oltre al premio World Press – per la sua copertura fotografica e videografica sui tornado durante la caccia alle tempeste nel West americano – ha ricevuto il premio Emmy Award per la sua videografia dall’interno di un vulcano attivo nel Pacifico meridionale. Inoltre Carsten Peter è stato il vincitore del “National Geographic Photo Contest”, sempre nel 2012.

Carsten Peterha raccolto tutti i suoi scatti più “estremi” nel 2015 nel libroVulkane: Expeditionen zu den gefährlichsten Kratern der Welt” (Vulcani: spedizioni nei crateri più pericolosi del mondo). Uno dei lavori più famosi è il reportage fatto in Islanda in cui ha descritto tramite le sue foto il vulcano Grímsvötn, che è addormentato dal 2011 e si sta lentamente svegliando.

POTREBBE INTERESSARTI: Ufo, rapporto intelligence Usa: nessuna spiegazione

Il fotografo è inoltre impegnato nel condurre dei workshop per chiunque volesse imparare l’arte della fotografia da parte di un professionista riconosciuto a livello internazionale. Il famoso fotografo Carsten Peter conduce workshop sia per gruppi organizzati, che singolarmente o tramite accordi con aziende o università.

Il suo profilo Instagram conta ben 28mila followers, ma non è molto attivo. Le sue ultime foto infatti risalgono al 2014, ecco una delle sue ultime foto “estreme” in cui ritrae lo scalatore Cedar Wright @cedarwright nella pittoresca Stone Forest in Cina.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Carsten Peter (@carstenpeter)