Vaccini, morto il giorno dopo aver ricevuto la prima dose Pfizer

0
238

Vaccini, la moglie dell’uomo morto il giorno il vaccino vuole sapere cosa è successo, proprio perché l’uomo aveva rigurgitato 3 volte durante la notte.

Vaccini, Luciano Bettucci muore dopo aver ricevuto la prima dose di Pfizer (Foto dal web)
Vaccini, Luciano Bettucci muore dopo aver ricevuto la prima dose di Pfizer (Foto dal web)

Ci troviamo a Macerata, Luciano Bettucci un uomo di 59 anni era in pensione per tutta la vita ha esercitato le professioni di pasticcere e panettiere, lavorava al Bar Narciso e presso la pasticceria Parima.

L’uomo aveva dichiarato di sentire la gola secca, aveva molta sete, sua moglie chiamò il medico per ricevere assistenza. La pressione si era alzata, verso le 17 del giorno prima si coricò per riposarsi, ad un tratto anche sua moglie si addormenta, per poi ritrovarlo in bagno senza vita.

La Procura di Macerata ha subito disposto l’autopsia per il cadavere dell’uomo, sua moglie esige delle spiegazioni per riuscire a capire cosa è accaduto a suo marito.

Lunedì alle ore 18.50 si era vaccinato, il 59enne è deceduto in casa a Macerata, proprio quest’anno l’uomo avrebbe compiuto 60 anni. Aveva continuato a lavorare per Parima, sino a che l’azienda non ha chiuso per poi passare a Zibaldone, una pasticceria a Sambucheto di Montecassiano.

L’uomo secondo chi lo conosceva è sempre stato una persona piena di energia, ma nell’ultima settimana era molto preoccupato per via del vaccino.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Alessandro Cocco morto a Bari dopo vaccino Johnson&Johnson

Vaccini, la moglie Elizabeth Chuchon dichiara che l’uomo era preoccupato per il vaccino giorni prima

I due erano sposati da 20 anni, appena la donna ha trovato suo marito senza vita in bagno ha chiamato i soccorsi, gli operatori del 118 sono intervenuti sul posto.

Luciano aveva ricevuto la prima dose del vaccino Pfizer, durante il giorno è stato in buona salute, ma durante la notte ha vomitato 3 volte. Durante le prime ore della mattina la Guardia Medica gli aveva prescritto un Plasil efficace contro il vomito.

Dopo aver assunto il medicinale l’uomo è stato subito meglio, sua moglie è tornata presto da lavoro per assisterlo durante il giorno, infatti Luciano diceva più volte di avere la bocca secca e avere tanta sete.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Gianluca Masserdotti morto dopo il vaccino AstraZeneca: era in salute

Qualche ora dopo è intervenuto il medico di famiglia, il quale misurandogli la pressione ha notato che si era alzata, per questo motivo Luciano decise di coricarsi a letto per riposarsi.

Anche sua moglie ha schiacciato un pisolino, ma alle 18.30 la donna sente un rumore provenire dal bagno, chiamando suo marito non ha ricevuto risposta, è corsa in bagno, subito dopo ha trovato suo marito vicino al water in posizione come se volesse vomitare.

L’uomo era ancora vivo, la donna ha subito chiamato i soccorsi chiedendo aiuto, appena gli operatori del 118 sono giunti sul posto non hanno potuto far altro che accertare la morte per Luciano.

Si pensa che la morte sia legata ad un infarto, la famiglia non ha ancora presentato alcuno esposto, l’unica cosa importante per loro è capire le cause della sua morte.