Cristiano Ronaldo: la sorella Katia ricoverata per Covid, è peggiorata

0
365

Cristiano Ronaldo: la sorella Katia ricoverata per Covid, è peggiorata: la donna viene ritenuta una negazionista.

Screenshot Cristiano Ronaldo e Screenshot Cristiano Ronaldo e Katia Aveiro
Screenshot Cristiano Ronaldo e Screenshot Cristiano Ronaldo e Katia Aveiro

Katia Aveiro è la sorella maggiore di Cristiano Ronaldo e da circa dieci giorni è ricoverata ricoverata in ospedale perché risultata positiva al Covid. Inizialmente i sintomi erano lievi e nulla lasciava presagire un peggioramento, che purtroppo è arrivato nella forma di una polmonite che ha reso necessario il ricovero presso una struttura sanitaria a Funchal, in Portogallo, la località originaria della famiglia.

Anche lei, attraverso i social, ha voluto raccontare la sua esperienza prima che altri la rendessero pubblica. Tutti i componenti della famiglia, racconta Katia, sono stati contagiati dal virus, ad eccezione della mamma. La sorella di Cristiano Ronaldo ha anche ammesso che non si era vaccinata e che quello del vaccino era per lei davvero l’ultimo dei problemi. Questa sua dichiarazione darà sicuramente adito a molte polemiche.

La positività del fratello Cristiano Ronaldo a Euro 2020

Come avvenne nel giugno scorso, durante il Campionato Europeo 2020, quando il suo illustre fratello risultò positivo al Covid mentre si trovava in ritiro con la nazionale portoghese. In quell’occasione  Katia Aveiro non esitò a dichiarare che la pandemia era, secondo il suo punto di vista: “la più grande frode che abbia mai visto da quando sono nata. Qualcuno che apra gli occhi, per favore”.

Cristiano Ronaldo: la sorella Katia ricoverata

Ora che anche lei è caduta nel vortice del contagio pandemico, le sue teorie negazioniste le stanno attirando le ironiche risposte di tanti frequentatori dei social. Nel suo messaggio rivolto a tutti i suoi conoscenti ringrazia la struttura ospedaliera che la sta ospitando ed, in maniera specifica, tutto il personale medico che si sta adoperando per assisterla al meglio. E’ dispiaciuta che questo maledetto virus l’abbia colpita proprio nel luogo che lei ama di più, il luogo della sua famiglia, “in questo piccolo angolo di paradiso“, in mezzo alle persone che ama di più.

Lentamente le condizioni di Katia Aveiro sono in miglioramento. Questo grazie alle vitamine, alla gioia, alla pace ed alla voglia di vivere. Nonostante tutto non lascia il minimo spazio all’ipotesi di sottoporsi alla vaccinazione anti – Covid. Errare è umano, perseverare è diabolico.