Femminicidio nel Catanese: 26enne uccisa in strada, si cerca l’ex fidanzato

0
243

Stava passeggiando con gli amici quando è stata improvvisamente uccisa con alcuni colpi di pistola. La vittima, Vanessa Zappalà, aveva solo 26 anni. L’assassino sarebbe l’ex fidanzato.

Vanessa Zappalà uccisa in strada dall'ex fidanzato
Vanessa Zappalà (Facebook)

Femminicidio ad Acitrezza, frazione marinara di Aci Castello, in provincia di Catania. Nella notte una ragazza di 26 anni è stata uccisa in strada a colpi di arma da fuoco mentre passeggiava sul lungomare in compagnia degli amici. Secondo quanto riportato dai media locali un’altra giovane della comitiva sarebbe stata ferita di striscio alla schiena e poi medicata.

A sparare, secondo le testimonianze dei presenti raccolte dai carabinieri, sarebbe stato l’ex fidanzato della vittima, poi fuggito. La ragazza si chiamava Vanessa Zappalà ed era originaria di Trecastagni, comune non molto distante dal luogo dell’assassinio. Da quanto emerso dalle prime indiscrezioni, in passato più di una volta la giovane aveva denunciato l’uomo per stalking.

Ti potrebbe interessare anche -> Carpiano: stermina la famiglia e si uccide lasciando un biglietto

La morte di Vanessa Zappalà: il killer è fuggito

Subito dopo l’agguato mortale sono giunte sul posto due ambulanze del 118, ma per la giovane vittima non c’è stato nulla da fare. La 26enne sarebbe stata colpita da diversi proiettili, uno dei quali l’avrebbe centrata alla testa. A fornire le indicazioni ai militari dell’Arma per ricostruire la dinamica di quanto accaduto sono stati gli amici che hanno assistito alla traumatica scena. Tutti i testimoni sono rimasti sconvolti.

Ti potrebbe interessare anche -> Favara, ex presidente del consiglio comunale freddato al bar: le indagini

Secondo il loro racconto l’ex fidanzato di Vanessa Zappalà avrebbe raggiunto la comitiva sul lungomare per poi attirare a sé con una scusa la giovane. Improvvisamente avrebbe preso la pistola e aperto il fuoco. L’assassino si è subito dileguato facendo perdere le sue tracce. L’ex della vittima, originario di San Giovanni La Punta, sempre nel Catanese, è ancora ricercato dai carabinieri. La caccia all’uomo è partita immediatamente.