Napoli: tabaccaio scappa con il Gratta e Vinci da 500mila euro di un’anziana

0
650

Napoli. Un’anziana signora ha vinto 500mila euro al Gratta e Vinci e, dopo aver chiesto di verificare la validità del biglietto in tabaccheria, è stata derubata dal titolare.

tabaccheria
Eric+F/Flickr

Ieri mattina un’anziana signora ha vinto 500mila euro al Gratta e Vinci. La signora, incredula dopo aver visto la cifra enorme, ha chiesto una verifica alla tabaccheria a Napoli dove aveva preso il biglietto. Un addetto ha controllato che la vincita fosse valida, per poi passare il tagliando a uno dei titolari per un’altra verifica. Peccato che il signore abbia rubato il biglietto per poi scappare in scooter.

La vicenda

quartiere Stella, Napoli
via Wikimedia Commons

L’anziana ieri mattina si è recata alla tabaccheria del centro, che frequenta abitualmente. Inizialmente ha giocato al lotto, per poi prendere due Gratta e Vinci. Con il primo nessuna vittoria, mentre dopo aver grattato il secondo si è aggiudicata il premio massimo: 500mila euro.

Incredula, la signora ha chiesto conferma ai dipendenti della tabaccheria. Un signore si è occupato di controllare la validità del biglietto vincente con il dispositivo dedicato e, per un’ulteriore verifica, ha dato il tagliando ad uno dei titolari della tabaccheria.

Il titolare, vedendo la somma che potrebbe cambiare la vita di chiunque, ha deciso di tenere il biglietto per sé e si è dato alla fuga. Da 24 ore è irreperibile.

La signora si è rivolta ai Carabinieri della compagnia Napoli, che sono sulle tracce dell’uomo – del quale non sono state rese note le generalità. Sappiamo, però, che la tabaccheria si trova nel quartiere Stella a Napoli. I Carabinieri stanno indagando rivolgendosi ai familiari e agli amici del signore.

Non esiste una fotocopia del biglietto da 500mila euro. Per poterlo bloccare, è stato chiesto ai Monopoli di sospendere la validità dell’intero blocchetto di Gratta e Vinci da cui è stato preso il tagliando della signora. Così la fuga dell’uomo è diventata inutile.