Lorenzo Gioielli: conosciamo l’attore nel cast di “Chiamami ancora amore”

0
73

La biografia ed i lavori di Lorenzo Gioielli: attore, regista, sceneggiatore e scrittore romano, ora nel cast della nuova miniserie “Chiamami ancora amore”.

Lorenzo Gioielli
Lorenzo Gioielli/Instagram

“Chiamami ancora amore” è una nuova miniserie televisiva italiana, di genere dramma famigliare. Si tratta di un lavoro ad opera dello sceneggiatore Giacomo Bendotti, diretta da Gianluca Maria Tavarelli e prodotta da Indigo Film e Rai Fiction. Il titolo iniziale era “La promessa” ma è stato modificato in corso d’opera. Nel cast della miniserie troviamo anche Lorenzo Gioielli, che interpreta Massimo Santi.

Lorenzo Gioielli: biografia dell’attore e regista

Lorenzo Gioielli
Lorenzo Gioielli/Instagram

Lorenzo Gioielli è nato il 31 luglio del 1961 a Roma. Essendo una persona molto riservata, non si hanno tante informazioni riguardo la sua vita privata.
Gioielli ha cominciato ad avvicinarsi al mondo dello spettacolo frequentando la Bottega Teatrale di Firenze, presso la quale si è diplomato negli anni ’80. La Bottega era diretta da  Vittorio Grassman e Giorgio Albertazzi, con i quali Gioielli ha recitato nei suoi primi spettacoli teatrali.

Successivamente, Gioielli ha scoperto di avere anche un interesse verso la scrittura e la regia. Infatti – oltre ad aver interpretato i testi di celebri autori, sia italiani che stranieri – si è dedicato al lavoro di autore e regista di molti spettacoli teatrali.

Nel 2004 ha vinto il premio XXXI Gran Giallo Città di Cattolica con “Matteo 19.14” per miglior racconto giallo e del mistero. Il suo esordio nella narrativa risale però all’anno successivo, con il suo primo libro “59 minuti” pubblicato nel 2005.

Come attore, ha lavorato con registi del calibro di Paolo Sorrentino, Daniele Vicari, Sydney Sibilia, Nanni Moretti e Matteo Rovere.
Tra i film ai quali ha preso parte possiamo citare: “L’amico di famiglia”, “Il divo”, “La grande bellezza” e “Loro” di Sorrentino.

Attualmente è il direttore artistico dell’Accademia Stap Brancaccio, scuola di recitazione, drammaturgia e regia del teatro Boccaccio.