Green pass, più persone allo stadio: quali sono le nuove decisioni

0
186

Green pass, le indicazioni del Cts per gli eventi sportivi e culturali: utilizzare tutti i settori e raccomandazioni sul deflusso

Stadio Roma Friedkin
(Photo by Jamie McDonald/Getty Images)

Il Comitato Tecnico Scientifico nella riunione di ieri sera ha dato importanti indicazioni sull’utilizzo del Green pass obbligatorio e le nuove misure che riguardano gli eventi sportivi e culturali, al chiuso e all’aperto. L’indicazione è di aumentare il numero della capienza massima, ora ferma al 50%. Per gli stadi si può salire al 75% e anche al 100% per cinema, teatro ed eventi musicali all’aperto che andrebbero all’80% se al chiuso.

In una nota del Cts il portavoce Silvio Brusaferro ha spiegato che in base all’andamento epidemiologico e alla campagna vaccinale “si possano prendere in considerazione allentamenti delle misure in essere”, con graduali riaperture che hanno come base il costante monitoraggio dei dati ufficiali della pandemia e della copertura vaccinale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lo studio di Pfizer sulla pillola anti-Covid-19

Green pass per gli eventi culturali: utilizzare tutti gli spazi

green pass, gli obblighi dal 1 settembre
Credit: Sean Gallup/Getty Images

Per quanto riguarda gli eventi sportivi con la capienza al 75%, nella nota il Cts sottolinea l’opportunità di aprire tutti i settori disponibili. In questi mesi infatti non sono mancati episodi di assembramenti nonostante la capienza massima del 50% perché gli accessi sono stati garantiti solo in uno o in alcune zone degli impianti sportivi, creando calca all’ingresso e all’uscita.

Eventi davvero in linea con l’agognata normalità pre-pandemica potrebbero essere gli spettacoli culturali all’aperto con il 100% della capienza consentita. C’è però la raccomandazione del corretto utilizzo della mascherina e degli impianti di areazione per gli eventi al chiuso dove si potranno comunque occupare otto posti su dieci.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Referendum No Green pass, al via la raccolta firme

Per i musei non ci sono particolari indicazioni sul numero massimo di persone che possono entrare. Restano solo le classiche raccomandazioni sulla corretta organizzazione del flussi d’ingresso e uscita.