Facebook, Instagram e WhatsApp vittime degli hacker? Rabbia degli utenti

0
287

Il colosso di Facebook, Instagram e WhatsApp in queste ore ha le piattaforme in “down”, è possibile che siano stati vittime degli hacker? 

Tutti i social network connessi al proprietario Mark Zuckerberg in queste ultime ore in tutto il mondo sembra stiano riscontrando dei problemi questa sera, alcuni sospettano sia un attacco hacker. Gli utenti hanno segnalato problemi con la piattaforma, il servizio di messaggistica WhatsApp e l’app di condivisione foto Instagram.

Il motivo dell’interruzione delle piattaforme non è ancora chiaro. Tuttavia, diversi esperti di sicurezza hanno rapidamente indicato un problema DNS (Domain Name System) come possibile colpevole. Il dipartimento di analisi Internet di Cisco ThousandEyes ha dichiarato su Twitter che i suoi test indicano che l’interruzione è dovuta a un guasto del DNS in corso. Nello specifico il DNS traduce i nomi dei siti Web in indirizzi IP che possono essere letti da un computer, chiamata anche la “rubrica di Internet”. Le azioni di Facebook sono scese di oltre il 5%.

Su Twitter, il portavoce di Facebook, Andy Stone, (@andymstone) ha dichiarato: “Siamo consapevoli che alcune persone hanno problemi ad accedere alle nostre app e ai nostri prodotti. Stiamo lavorando per riportare le cose alla normalità il più rapidamente possibile e ci scusiamo per gli eventuali disagi”.

POTREBBE INTERESSARTI: Stato Whatsapp, le parole usate possono costituire reato di diffamazione

La rabbia del web, possibile attacco hacker su WhatsApp

Molti utenti riversano la propra frustrazione sulla disfunzione del servizio proprio sul post del portavoce di Facebook, e sotto al suo post si legge: “E’ divertente che Facebook usi un social media della concorrenza per dichiarare che il suo sito non funziona”. Mentre un altro utente scrive richiamando il post di Andy Stone: “Il più rapidamente possibile…sono passati 84 anni”.