Sassuolo, orrore in una villetta di Viale Marco Polo: il tragico epilogo

0
212

Dramma nella notte in Viale Marco Polo a Sassuolo, centro della provincia di Modena, protagonisti una donna di 89 anni è due cani di razza Amstaff: l’anziana è stata sbranata

Sassuolo donna sbranata cani

Un drammatico fatto di cronaca è occorso nella tarda serata di ieri a Sassuolo centro di 38.000 abitanti in provincia di Modena. Protagonisti, loro malgrado, una anziana donna di 89 anni, Carla Gorzanelli, due cani di razza Amstaff ed una bambina, la figlia dei proprietari dei due animali.

—>>> Leggi anche Ventenne uccisa da un branco di cani randagi nei boschi

I fatti. Sono circa le ore 21 in Viale Marco Polo zona centrale di Sassuolo a poche centinaia di metri dal fiume Secchia quando la signora Gorzanelli, in evidente stato confusionale, abbandona la propria abitazione eludendo la sorveglianza della badante.

La donna esce in strada, percorre alcune centinaia di metri ma poi, evidentemente impaurita, torna indietro. Qui inizia la tragedia. La donna non riconosce l’ingresso della propria abitazione e per una tragica fatalità entra nel giardino dei vicini il cui cancello è semi chiuso.

Sassuolo, dramma in Viale Marco Polo: donna sbranata dai cani

Il dramma si consuma in pochi minuti. Nel giardino sono presenti, come guardia, due cani di razza Amstaff regolarmente posseduti, vaccinati e chippati dai proprietari. Sul cancello è  anche affisso il cartello di ordinanza “Attenti al Cane”. Ma la signora Carla non se ne rende conto.

Appena entrata nel giardino viene vista dalla figlia dei proprietari, una bambina di meno di dieci anni, che aveva lasciato il cancello semi chiuso ed era in strada in attesa della mamma. La piccola la avverte del pericolo e le intima di allontanarsi. Ma la signora Gorzanelli non capisce, non si rende conto di cosa sta accadendo. In pochi istanti i due cani le saltano addosso, la atterranno ed iniziano a colpirla.

Vengono immediatamente allertati i soccorsi ma i sanitari del 118 di Regione Emilia Soccorso Emergenza giunti sul posto non possono fare altro che constatare il decesso. La signora Carla Gorzanelli è morta sbranata dai due cani Amstaff.

Il tutto è avvenuto sotto gli occhi atterriti della piccola. Ai cronisti locali il figlio della vittima, il signor Roberto Neri ha dichiarato che la mamma non aveva mai lasciato l’abitazione. E l’unica volta che è accaduto le è stata fatale.