Mina, Star in the Star: Lola Ponce sotto la maschera, ecco chi è

0
165

Il personaggio di Mina nella trasmissione Star in the Star: secondo molti c’è Lola Ponce sotto la maschera, ecco chi è.

L’ultimo atto della trasmissione televisiva ‘Star in the star’, in onda il giovedì sera su Canale 5, si consuma il 14 ottobre con la finale, che vede impegnati i quattro personaggi in maschera rimasti ancora in gara. Tra questi c’è Mina: secondo alcuni, dietro il travestimento ci sarebbe la cantante Lola Ponce.

(Instagram)

La cantante argentina ma con nazionalità italiana è famosa nel nostro Paese per aver vinto il Festival di Sanremo in coppia con Giò Di Tonno, con la canzone Colpo di fulmine, nel 2008. Il brano è stato scritto da Gianna Nannini, mentre la coppia canora si era conosciuta ai tempi di Notredame de Paris, dove la cantante era Esmeralda. Ma andiamo a scoprire qualcosa in più sulla cantante.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Star in the Star: spoiler sui concorrenti, cantante eliminata lo rivela

È nata a Capitán Bermúdez, provincia di Santa Fe. Il suo vero nome è Paola. All’età di 8 anni inizia a cantare formando un duo folkloristico con il fratello. In sostanza, la donna che oggi ha 39 anni essendo nata nel 1982 canta da sempre. Seguitissima sul suo profilo Instagram, ha qualcosa come 1,3 milioni di follower.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Star in the Star, chi sono i concorrenti: ecco tutti gli spoiler

Cosa sapere su Lola Ponce: è lei Mina nel programma Star in the star?

La sua carriera è quella di una giovane cantante che ha bruciato le tappe: alla fine del liceo, è apparsa in un casting su un canale di Buenos Aires, nel 1998 ha partecipato a un programma per bambini e l’anno successivo decide di dedicarsi alla musica. In quel periodo conobbe il produttore Oscar Mediavilla, che la contattò con l’interprete, compositore e produttore Joaquín Galán. All’età di 21 anni ha pubblicato il suo primo album, “Inalcanzable”, registrato a Los Angeles.

Successivamente, si trasferisce a Roma, dove ha acquisito fama partecipando all’opera moderna “Notre Dame de Paris”, nel 2004 ha pubblicato il suo primo album in inglese “Fearless”. Dopo la vittoria a Sanremo, esce il suo terzo album, “Il diario di Lola”. Sono anni in cui si divide tra musical, lirica e musica leggera, ottenendo molti riconoscimenti più all’estero che in patria. Nel 2012 è diventata la cattiva della telenovela “El talisman”, durante la quale ha incontrato Aarón Díaz.

I due si sono sposati e hanno avuto due figlie in anni recenti, mentre Lola Ponce, intervistata da Vanity Fair, non ha nascosto il desiderio di tornare a Sanremo, stavolta come cantante solista. Nel frattempo, a quanto pare, ha firmato un contratto con l’etichetta Roc Nation di Jay-Z.