Morto Gianluigi Gualtieri, lutto nel mondo del giornalismo

0
61

Ci ha lasciati lo storico e amato giornalista Gianluigi Gualtieri: fu tra i primi ad entrare nel team del TG5 nel 1992. Ad annunciarlo è stato proprio il direttore del notiziario della Mediaset, Clemente Mimum, su Twitter.

È morto Gianluigi Gualtieri, storico giornalista molto apprezzato sia pubblico che dai colleghi per la sua professionalità ma anche per il suo carattere gentile. Gualtieri ci ha lasciati a 59 anni, dopo aver combattuto contro una lunga malattia.

L’annuncio è stato dato da Clemente Mimum, direttore del TG5, che ha condiviso la notizia sul suo profilo Twitter. Mimun ha anche rilasciato una dichiarazione a LaPresse, dove ha espresso il suo dispiacere per la morte di Gualtieri, ricordando l’uomo come un “ottimo giornalista e un collega che faceva squadra come pochi” dotato di una grande capacità professionale e gentilezza.

Anche i colleghi di TgCom hanno ricordato Gualtieri come “giornalista perbene, vulcanico, ironico e generoso”.

Gianluigi Gualtieri, addio allo storico giornalista del TG5

Nato nel 1960, Gianluigi Gualtieri è stato tra i primi ad entrare a far parte del gruppo di TG5 nel 1992, anno della prima messa in onda del telegiornale di Mediaset. Giornalista, caporedattore e conduttore, era tra i più seguiti in televisione ed il suo volto resterà nei ricordi degli spettatori del notiziario.

Gianluigi Gualtieri screenshot

Gualtieri ha lavorato per trent’anni per il TG5, conducendo diversi programmi: tra questi il TG5 Mattina, il TG5 Flash e il TG5 Notte. Ha condotto anche TG5 Minuti e TG5 Mezza Sera prima della loro cancellazione dal palinsesto.

Si hanno poche informazioni riguardo la sua vita privata ma sappiamo che, con la sua morte, ha lasciato due figli. La sua famiglia ha ricevuto le condoglianza di Clemente Mimum, del direttore di Tgcom24 Paolo Liguori e dell’intera redazione.