WhatsApp: una nuova funzione per il backup, rivoluzione per gli utenti

0
188

WhatsApp ora consente agli utenti di crittografare i backup delle chat sia su ICloud che su Google Drive senza occupare spazio d’archiviazione del telefono e con una password di accesso.

Nuova funzionalità per WhatsApp che sta aggiungendo la possibilità di crittografare il backup della cronologia delle chat, cioè di trasformare le nostre conversazioni in codici impossibili da decodificare da sconosciuti. E’ quindi possibile salvare tutti i dati, comprese foto e messaggi nelle piattaforme iCloud o Google Drive. In tutti questi anni non è stato possibile a causa di una scappatoia legale sfruttata dai governi per ottenere e rivedere le comunicazioni private tra gli individui.

WhatsApp, che elabora oltre 100 miliardi di messaggi al giorno progetta questa nuova funzione che però rimane facoltativa per ogni utente. Mark Zuckerberg fondatore e amministratore delegato di Facebook e che possiede le piattaforme di Instagram e WhatsApp, afferma che la sua applicazione di messaggistica è la prima ad offrire messaggi e backup crittografati end-to-end. “Orgoglioso del team per aver continuato a guidare la sicurezza per le tue conversazioni private”, ha scritto in un post sul suo profilo Facebook.

Il CEO di Facebook afferma che offrirà agli utenti due modi per crittografare i propri backup. Una prima modalità è generare una chiave di crittografia a 64 cifre per proteggere i backup delle loro chat in un gestore di password di loro scelta, oppure possono far creare la password di sicurezza da un database di chiavi di backup creato ad hoc da WhatsApp. Per assicurare però gli utenti la piattaforma non sarà in possesso della chiave che protegge le chat degli utenti.

Il backup di Whatsapp fa discutere i governi

La crittografia end-to-end rimane un argomento spinoso di discussione poiché i governi di tutto il mondo. A esempio l’India, il più grande mercato di WhatsApp, ha introdotto una nuova legge che impone all’azienda di escogitare un modo per rendere possibile la “tracciabilità” dei messaggi discutibili. WhatsApp ha citato in giudizio il governo indiano per questo ultimatum e ha affermato che questo accordo sarebbe “una nuova forma di sorveglianza di massa”.

POTREBBE INTERESSARTI: WhatsApp nei guai, multa da 225 milioni di euro: il motivo

Il governo del Regno Unito, che non è esattamente un fan della crittografia , ha recentemente chiesto alle app di messaggistica di non utilizzare la crittografia end-to-end per gli account dei bambini. WhatsApp però a rifiutato di discutere con i governi.

Come fare il backup

  1. il primo passo è quello di aprire l’applicazione WhatsApp;
  2. successivamente cliccate sull’icona con i tre punti, che vedete in alto a destra, e sull’opzione “Impostazioni”;
  3. entrate nella sezione “Chat e chiamate” e cliccate su “backup”;