Irene Antonucci: ecco il motivo per cui si è trasferita in Umbria

Irene Antonucci, attrice e imprenditrice molto seguita sui social, da questa sera tornerà nel muro dei 100 di All Together Now. In una recente intervista, Irene ha parlato del suo rapporto con l’Umbria, città nella quale si è trasferita da un anno. 

Irene Antonucci è un’attrice, regista, imprenditrice e content creator con più di 100mila followers su Instagram. Irene è nata in Puglia ed ha vissuto per molti anni a Roma ma dal 2020 vive in Umbria, dove ha avviato la sua attività di comunicazione e servizi web.

Irene Antonucci
Irene Antonucci/Instagram

Da questa sera sarà possibile vederla su Canale 5, in prima serata, nel muro dei 100 del talent show All Together Now.

Irene Antonucci: “l’Umbria rappresenta la rinascita”

Irene Antonucci è pronta a tornare nel muro composto dai 100 personaggi provenienti dal mondo dello spettacolo e che condividono la passione per il canto. Da parte sua, Irene ha avuto un percorso molto poliedrico: si è laureata in filosofia per poi ottenere un master in marketing e comunicazione moda e spettacolo.

Irene ha anche studiato recitazione, doppiaggio drammaturgia comica. Oltre ad essere attrice e regista, è imprenditrice ed influencer. Molto seguita su Instagram, è attiva pure sul suo canale Youtube.

Di origini pugliesi, Irene Antonucci ha vissuto per diversi anni a Roma e, dall’anno scorso, si è trasferita in Umbria, dove ha avviato la sua azienda di social media marketing con sede a Foligno.

Durante un’intervista, l’attrice ha spiegato che la Capitale per lei costituisce “la culla dell’arte e del cinema”, mentre l’Umbria “rappresenta la rinascita”. La regione, entrata nella sua vita dal 2020, è per lei una fonte di rigenerazione, grazie al suo paesaggio e al “nuovo filone del cinema, nato con la costituzione dell’Umbria Film Commission”.

Irene Antonucci vede l’Umbria come una fonte d’ispirazione, “una regione giovane, attenta ai talenti e piena di entusiasmo” ed è per questi motivi che ha deciso di andare a vivere nella città.