Juventus-Zenit, dove vederla. Un punto per gli ottavi

0
58

I bianconeri sono in crisi, ma per qualificarsi agli ottavi di Champions League con i russi basterà un pareggio

Juventus-Zenit, dove vederla

Juventus-Zenit, dove vederla

Juventus-Zenit, dove vederlaMassimiliano Allegri ha scelto di ricorrere persino allo psicologo, ma a dispetto della doppia sconfitta consecutiva in campionato con Sassuolo e Verona, questa sera con lo Zenit San Pietroburgo ai bianconeri basterà un punto per qualificarsi (diretta tv dalle 21 su Canale 5, Sky Sport Uno e Sky Sport canale 252). Finora l’andamento della squadra è stato superiore in Europa che in Italia, ma il tecnico toscano vuole una grande prova per scacciare le nebbie che stanno attanagliando mentalmente la sua squadra. Non solo i risultati, ma anche il gioco e l’identità della Vecchia Signora sembrano smarriti, perciò contro i russi Dybala e compagni devono scacciare a suon di gol e con una vittoria casalinga convincente la crisi che si è aperta negli ultimi giorni, con la distanza siderale che separa ora la Juve dalle prime in classifica Milan e Napoli, a pari punti con l’Hellas e alle spalle, oltre alle due squadre in testa, anche di Inter, Roma, Atalanta, Lazio e Fiorentina. In un calendario serrato Allegri non può quindi fare a meno dei suoi uomini migliori, quelli che dovrebbero far rinascere i bianconeri come l’Araba Fenice.

Così in campo

Il tecnico manderà in difesa dal primo minuto De Ligt al fianco di Bonucci, per difendere la porta di Szczesny, mentre Alex Sandro e Danilo saranno riconfermati come terzini. In mediana Locatelli e McKennie, con gli ex Viola Bernardeschi e Chiesa che andranno a correre sulle fasce per supportare la coppia offensiva formata da Dybala e Morata. Al 4-4-2 dei padroni di casa lo Zenit risponderà con il 3-4-2-1. Kritsyuk in porta, Rakitskiy, Lovren e Chistyakov in difesa. Wendel e Barrios a coprire il centrocampo e a favorire gli inserimenti dalle fasce di Karavaev e Sutormin. Azmoun unica punta, supportata dai trequartisti Claudinho e Mostovoy. Molto probabilmente saranno queste le formazioni. La Juventus parte da favorita, ma il momento no della formazione di Allegri lascia allo Zenit qualche chance in più per fare il colpo.

 

Potrebbe interessarti anche: Roma-Milan 1-2: Ibra e Kessié per il blitz rossonero

Gli aggiornamenti della Champions League su Twitter