Belen, la foto che spaventa i fan e scatena gli hater

0
340

La showgirl Belen Rodriguez ha pubblicato su Instagram un controverso scatto, la foto che spaventa i fan e scatena gli hater.

Dopo il parto della piccola Luna Marì, nata a luglio scorso, la showgirl e conduttrice televisiva argentina, Belen Rodriguez, si è praticamente subito rimessa in forma e nel giro di pochissimi giorni non erano più evidenti i segni della gravidanza. Questo le è costato sicuramente dei sacrifici e una dieta appropriata, oltre a tanta palestra.

Come si ricorderà, c’è stato anche il rovescio della medaglia, con la modella che ha avuto a che fare con un malore, proprio legato ai postumi di quella gravidanza e alla sua intenzione di rimettersi subito al lavoro. Da allora, sono passati alcuni mesi e la showgirl ha fatto discutere in altre occasioni, l’ultima appena qualche ora fa.

La ragione è una foto che è apparsa sul suo profilo Instagram, in cui lei è in piedi, su delle dune, vestita di rosa e con le gambe in gran parte scoperte. Indossa dei calzini lunghi rosa e delle scarpe bianche. In molti suoi fan, anche con un po’ di allarmismo, hanno notato l’eccessiva magrezza delle sue gambe.

“Sei anoressica”, gli hater all’assalto della foto di Belen

Ma quello che è inquietante sono i tantissimi commenti da parte di hater, che sostengono come Belen Rodriguez sia un modello di bellezza sbagliato e altri che senza mezzi termini la ‘accusano’ di essere anoressica, come se – qualora fosse così – questo dovesse essere un modo per invitarla a “correre ai ripari”.

“Metti un po’ di ciccia in quelle gambe”, insiste una follower, che non è una voce isolata, mentre altri invitano a non straparlare su un tema come quello dell’anoressia. “Ma chi usa il termine “anoressia” a caso sa cosa è?” – si domanda un’altra utente – “Lo usate come un termine a caso e basta. Quando una è magra è per forza anoressica. Lei si vede benissimo che non è anoressica”.

Secondo qualcuno, anche Belen sarebbe vittima di body shaming: “Se ad una in carne avessimo scritto noi magre “mettiti un poco a dieta”, sarebbe stato body shaming”, ragiona infatti un’altra utente. Il dibattito – se di questo si può parlare – è senza alcun dubbio poco edificante.