Dramma nel calcio: morto il fratello di Samuele Perisan

0
205

Un dramma nel mondo del calcio: morto Simone, il fratello di Samuele Perisan, portiere del Pordenone in Serie B.

Un nuovo lutto colpisce il mondo dello sport italiano, a poche ore da un decesso che ha sconvolto tutti, ovvero la morte di Michael Basile, fratello dell’ex gieffino e campione olimpico di judo a Rio 2016, Fabio Basile. Stavolta il decesso riguarda il calcio professionistico.

(screenshot video)

L’annuncio terribile è arrivato nel pomeriggio di oggi, attraverso le pagine social e Facebook del Pordenone Calcio, che annuncia il dramma di un suo tesserato. Si tratta di Samuele Perisan, portiere titolare della squadra che milita in Serie B e che in questi ultimi anni è stata una vera e propria rivelazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Neymar Jr. in lacrime: il lutto della stella del calcio brasiliano

Da quello che infatti è stato annunciato in queste ore, si è spento il fratello maggiore Simone, nato come lui a San Vito al Tagliamento. Non sono note le cause del decesso del congiunto del noto portiere classe 1997. Peraltro, sarebbero stati proprio i fratelli a fare in modo che Samuele Perisan diventasse un portiere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Fabio Basile, il grave lutto: morto il fratello Mike, motivo tremendo

Morto il fratello di Samuele Perisan, il portiere titolare del Pordenone

Secondo quanto ricordato da lui in un’intervista, infatti, i fratelli maggiori – anche loro calciatori sebbene non di grande livello – lo relegavano spesso in porta e questo lo avrebbe fatto esercitare tra i pali, muovendo appuno i primi passi, che lo porteranno al calcio professionistico.

Cresciuto nell’Udinese, senza mai esordire in Serie A, Samuele Perisan è il portiere titolare del Pordenone da 2 stagioni, ma sarebbe nel mirino anche di alcuni club inglesi. Proprio la società dove milita ha lasciato un sentito omaggio per il fratello del calciatore: “Abbracciamo tutti il nostro Samuele Perisan, per la prematura scomparsa del fratello Simone”.

Un omaggio e un cordoglio che è anche della società dell’Udinese, che ha ricordato come i Perisan siano “una famiglia legata indissolubilmente all’Udinese con suo fratello Samuele, cresciuto come portiere nel nostro vivaio fino ad arrivare alla Prima Squadra”. In particolare, Simone Perisan è stato dirigente del settore giovanile bianconero.