Omicidio suicidio a Prato: uccide la moglie col fucile da caccia, poi si spara

Omicidio-suicidio a Prato: due coniugi anziani sono stati trovati senza vita nella loro abitazione nella giornata di ieri. Secondo le ipotesi, l’uomo avrebbe sparato alla moglie per poi togliersi la vita. 

Prato. Una coppia di anziani è stata trovata senza vita nella loro abitazione. Secondo le ipotesi, si tratta di un omicidio-sudicio: Flaminio Nucci, un uomo di 72 anni, avrebbe sparato alla moglie 76enne, Fiorella Totti, per poi togliersi la vita.

Carabinieri
Carabinieri (Pixabay)

L’arma utilizzata da Nucci è un fucile da caccia, regolarmente detenuto dall’uomo. In base alle supposizioni, il motivo di tale gesto estremo sarebbe legato a ragioni economiche.

Prato: tragico omicidio suicidio per motivi economici

Secondo le ricostruzioni, il 72enne avrebbe ucciso la moglie nel sonno, mentre stava dormendo sul divano, e poi avrebbe girato il fucile da caccia verso se stesso. Il dramma sarebbe avvenuto ieri, 4 dicembre, e l’allarme è stato lanciato dai familiari della coppia, i quali hanno contattato i vigili del fuoco preoccupati perché non riuscivano a rintracciare i due coniugi.

incendio fuorigrotta
Getty Images

I vigili del fuoco sono intervenuti intorno all’ora di pranzo: sono entrati passando da una finestra nella loro casa in via Filizi insieme ai carabinieri. Gli agenti hanno constatato il decesso della coppia, ritrovandosi davanti alla scena raccapricciante, per poi eseguire i rilievi e procedere con una ricostruzione dei fatti.

Le fonti sostengono che i motivi che avrebbero portato Flaminio Nucci a tale atto estremo sarebbero di natura economica: in seguito ad un incendio scoppiato nel suo garage a marzo dell’anno scorso, l’uomo si sarebbe ritrovato a vivere in uno stato di ansia e di depressione a causa delle difficoltà economiche. Infatti, avrebbe dovuto risarcire i condomini costretti ad abbandonare le loro case per alcune settimane.

Il fucile da caccia usato da Nucci, che oltre a togliersi la vita è stato artefice dell’ennesimo femminicidio avvenuto nel paese, è stato sequestrato dai carabinieri per le indagini. Gli agenti hanno trovato anche altre tre armi detenute dall’uomo e anch’esse sono state confiscate.