Jorge Mendes, il procuratore di Cristiano Ronaldo: ecco quanto guadagna

0
316

Jorge Paulo Sandro Mendes è un procuratore sportivo portoghese, famoso in quanto curatore degli interessi di personaggi di spicco del calcio come José Mourinho, Cristiano Ronaldo, Radamel Falcao, James Rodríguez, Ángel Di María e Diego Costa. Si stima che sia uno dei procuratori più ricchi al mondo. Ma quanto guadagna di preciso?

Jorge Mendes ha cominciato a occuparsi di calcio nel 1996. Prima di allora lavorava nel giro delle discoteche. Dopo la creazione dell’azienda GestiFute ha cominciato a curare gli interessi del portiere Nuno Espírito Santo. Nel 2003 ha iniziato a rappresentare il giovane Cristiano Ronaldo. Nel 2004 è diventato il procuratore di José Mourinho, dopo che l’allenatore portoghese vinse la Champions League con il Porto. Si dice spesso che Mourinho abbia fatto la fortuna di Mendes. Quando l’allenatore si accasò al Chelsea, quasi tutti i giocatori che vennero comprati dai Blues durante la permanenza di Mourinho erano rappresentati da Mendes (DecoRicardo CarvalhoPaulo Ferreira…).

L’affare Cristiano Ronaldo

Mendes, re dei procuratori sportivi (Getty)

Nel 2018 Mendes ha poi curato il trasferimento più costoso della storia del calcio italiano: quello che ha portato Cristiano Ronaldo dal Real Madrid alla Juventus. Costo, 117 milioni di euro. E quanto ci avrebbe guadagnato il nostro Mendes da questa trattativa?

Secondo i giornali spagnoli, Mendes si beccò almeno venti milioni di euro di commissioni da parte della Juventus. Le cifre ufficiali, comunicate dal club torinese, parlano invece di dodici milioni.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Cristiano Ronaldo: trasferimento a Manchester United indagato da Procura

Per la rivista Forbes Mendes è uno dei procuratori più ricchi del mondo. Prima di lui c’è solo Scott Boras, che si occupa del baseball. Facendo un paio di conti, mettendo cioè tutte assime le commissioni ricavate in un anno, il portoghese intasca più o meno cento milioni di euro ogni dodici mesi. E la stima è arrotondata per difetto. La sua agenzia ha un fatturato totale di un miliardo di dollari.

Jorge Mendes, tenore di vita

Mendes con Cristiano Ronaldo (Getty)

Jorge è riuscito a crearsi un impero. E ciò che rende ancora più speciale la sua impresa è il considerare che sia partito dal nulla. Il suo patrimonio personale, oggi, supera i cento milioni di euro. Mendes possiede un’enorme villa a Lisbona e un appartamento a Londra. Si muove con un aereo privato e si diverte in giro per il mondo con il suo panfilo da milioni di euro. Come procuratore, è sempre presente con i suoi assistiti, per questo vive fra Portogallo, Spagna, Inghilterra, Francia, Germania e Italia (anche se da noi viene meno spesso).

La sua figura professionale è spesso oggetto di critiche e di invidie. Gli organi di controllo lo mettono spesso sotto la lente d’ingrandimento, per tenerlo sulle spine e controllare ogni suo passo. Ma Mendes, fino a ora, non è ancora mai inciampato! Negli ultimi giorni è partita un’inchiesta per far luce sul trasferimento di Cristiano Ronaldo al Manchester United. In più i giudici italiani stanno indagando sui conti della Juventus. Vedremo se Jorge se la caverà anche stavolta.