Lucio Corsi, il giovane cantautore toscano definito il David Bowie italiano

Lucio Corsi è un giovane cantautore di Vetulonia (Grosseto) che si sta facendo strada nel panorama musicale grazie alla sua abilità nel mescolare diverse influenze musicali ed il suo stile, grazie ai è stato definito il David Bowie italiano. 

Lucio Corsi è un giovane cantautore nato nel 1993 a Vetulonia, nella provincia di Grosseto. Appassionato di musica fin da bambino, nel 2014 ha pubblicato il suo primo EP e nel corso del tempo è riuscito a distinguersi per il suo sound che riesce a mescolare diverse influenze musicali ed il suo stile.

Lucio Corsi
Lucio Corsi/via Instagram

Lucio è stato definito come il David Bowie italiano in seguito all’uscita del suo ultimo album: come Bowie, anche Corsi ha uno stile fluido in grado di unire diversi elementi ed un sound con sonorità rock glam.

Biografia e carriera di Lucio Corsi: da “Vetulonia Dakar” a “Cosa faremo da grandi?”

Corsi ha cominciato ad appassionarsi di musica da quando era bambino, con il film “The Blues Brothers”. Dal 2011 ha iniziato a scrivere le sue prime canzoni e ad esibirsi nella sua città.

Lucio Corsi
Lucio Corsi/via Instagram

Lucio è in grado di unire il cantautorato al glam rock ed al folk pop in uno sound suggestivo e, a tratti, onirico. Il cantante ha indicato tra le sue principali influenze i Genesis e Peter Gabriel, inizialmente, ed il cantautorato italiano con artisti come Flavio Giurato e Ivan Graziani.

Il suo primo EP si intitola “Vetulonia Dakar” ed è stato pubblicato nel 2014: grazie al suo lavoro Corsi ha partecipato al MIAMI Festival con il pezzo “Le Api” e ha potuto aprire un concerto degli Stadio.

Nel 2015 è uscito il secondo EP di Lucio, “Altalena Boy”, che in seguito ha unito a “Vetulonia Dakar” dando vita al suo primo album: “Altalena Boy/Vetulonia Dakar”. Il suo secondo album, “Bestiario Musicale”, è stato pubblicato nel 2017: il disco è un concept album che segue un tema favolistico, è composto da otto singoli ed ognuno di questi fa riferimento ad un animale della Maremma.

Nello stesso anno, Lucio ha aperto i concerti di Brunori Sas e dei Baustelle, facendosi conoscere sempre più al pubblico. Lavorando con i Baustelle, il cantante ha instaurato un buon rapporto d’amicizia con Francesco Bianconi, con il quale ha preso parte alla campagna “Cruise 2018” di Gucci.

Lucio Corsi ha pubblico il suo ultimo album “Cosa faremo da grandi?” lo scorso anno, per la Sugar Music. Il disco ha ottenuto molti commenti positivi e OndaRock lo ha descritto come “un compendio di sonorità orchestrali e riff degni del Bowie più glam”, secondo quanto riportato da Ponderosa.it.