Morta l’attrice Carmen Salinas: la sua fu una carriera immensa

Lutto nel mondo del cinema di genere, morta l’attrice Carmen Salinas, simbolo delle ficheras: la sua fu una carriera immensa.

L’amata attrice messicana Carmen Salinas, nota per film come “Danzón”, “Man on Fire – Il fuoco della vendetta ” e “Bellas de Noche” e dozzine di telenovelas e serie televisive, è morta a 82 anni. La notizia è stata diffusa attraverso il suo profilo Twitter dai familiari dell’attrice.

“Con grande dolore, vi informiamo che l’attrice protagonista Carmen Salinas è morta oggi”, si legge nel messaggio postato su Twitter insieme a una fotografia in bianco e nero dell’artista, in cui si ringraziano i suoi fan per il loro sostegno. La Salinas era in coma da quando aveva avuto un ictus a novembre.

POTREBBE INTERESSARTI –> La Casa di Carta, lanciata una petizione per uno spin off su Alicia Sierra

Allegra ma sempre affabile, Carmen Salinas sapeva passare dalla commedia al dramma con facilità. Il suo nome era legato al cinema di genere e in particolare al cosiddetto cinema delle ficheras, un genere che aveva avuto grande successo in Messico e che aveva preso avvio nel 1975 con il film “Bellas de Noche”, noto anche come “Las ficheras”.

POTREBBE INTERESSARTI –> Steven Spielberg, annunciato il nuovo film The Fabelmans

Chi era Carmen Salinas, la lunga carriera dell’attrice messicana

In quella pellicola, l’attrice interpretava il ruolo di “la Corcholata”, una donna in là con gli anni e dall’aspetto malconcio, che era perennemente ubriaca. Fu quello del cinema delle ficheras un genere che andò avanti per alcuni anni, con tante pellicole che – nonostante talvolta un basso livello della recitazione – ebbero un certo successo.

Nata da un’umile madre single a Torreón, Coahuila, il 5 ottobre 1939, Carmen Salinas ha frequentato solo la scuola elementare e ha iniziato la sua carriera di attrice da bambina negli anni ’50, seguendo le orme di sua sorella Finita. La Salinas ha cantato e imitato alla radio, e quando era più grande ha partecipato a concorsi di bellezza e di talento. Dagli anni Sessanta è stata presenza fissa in tante telenovelas di successo.

Nel 1956 sposò il pianista Pedro Plascencia, dal quale ebbe due figli – María Eugenia e Pedro – prima di separarsi negli anni ’60. Suo figlio Pedro, anche lui musicista, morì di cancro nel 1994. Invece, sua figlia María Eugenia l’ha resa nonna. Era un membro del Partito Rivoluzionario Istituzionale del Messico, per il quale è stata eletta deputata federale nel 2015, per poi dimettersi tre anni dopo.