Caos Champions League, sorteggio da rifare: ecco il motivo

Giallo e Caos per gli ottavi della Champions League, sorteggio da rifare: ecco il motivo, nessuno se ne era accorto.

Non saranno Ajax e Sporting Lisbona le avversarie di Inter e Juventus in Champions League: arriva la decisione ufficiale. Il sorteggio degli ottavi andrà rifatto alle ore 15.00, secondo quanto confermato in questi minuti dalla Uefa.

Alla cerimonia ufficiale a Nyon, in Svizzera, è stato estratto il nome del Villarreal e poi l’ex stella dell’Arsenal Andrey Arshavin ha scelto la palla dello United. Secondo le regole due squadre non possono affrontarsi in quanto avevano già gareggiato nello stesso gruppo, con lo United primo e il Villarreal secondo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Inter-Cagliari 4-0, nerazzurri in testa: tabellino e highlights

Il Manchester United ha ricevuto nel sorteggio un interessante incontro di Champions League contro il Paris St Germain, ma solo dopo che i funzionari UEFA si sono resi conto di aver commesso un errore durante il sorteggio. Un pasticcio che adesso cosa caro all’Uefa, che appunto dovrà rifare i sorteggi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Blanca, l’ex fidanzato dell’attrice: “Dopo Don Matteo mi ha lasciato”

Perché va rifatto il sorteggio di Champions League

Lo United è stato sorteggiato per la prima volta erroneamente contro il Villarreal, squadra con cui era già stato accoppiato nel Gruppo F. All’ex attaccante dell’Arsenal Andrey Arshavin è stato chiesto di pescare di nuovo. Ma per ragioni che non sono chiare lo United non è stato poi messo nel piatto dei potenziali avversari per l’Atletico Madrid, che invece ha ottenuto il Bayern Monaco.

La UEFA è stata contattata per un commento sulle procedure di sorteggio. Ma si è trincerata dietro il silenzio. Nel primo sorteggio annullato, oltre alle due italiane e alla supersfida Ronaldo contro Messi, le inglesi avevano poi pescato abbastanza bene. Il Liverpool avrebbe dovuto affrontare l’RB Salzbur, mentre il Chelsea avrebbe dovuto difendere il titolo contro il Lille, con l’andata che si giocherà a fine febbraio e il ritorno a marzo.