Valérie Perrin: biografia della scrittrice di Cambiare l’acqua ai fiori

Biografia della scrittrice francese Valérie Perrin. Grazie ai suoi romanzi, Perrin ha vinto numerosi premi e il suo libro “Cambiare l’acqua ai fiori” diventerà una serie tv, con adattamento in Italia.

Valérie Perrin è una scrittrice francese, molto apprezzata dal pubblico. Nata a Remiremont nel 1967, ha pubblicato il suo primo romanzo nel 2015.

Valerie Perrin
(screenshot video)

Dopo aver incontrato il suo attuale compagno Claude Lelouch, Perrin ha iniziato a lavorare insieme a lui come fotografa di scena e sceneggiatrice.

Valérie Perrin: carriera e opere della scrittrice

Il primo romanzo di Valérie Perrin, pubblicato nel 2015, si intitola “Il quaderno dell’amore perduto” (“Les Oubliés du dimanche”). Il libro si è aggiudicato 13 premi, tra i quali Prix du premier roman de Chambéry (2016), Prix Chronos (2016) e Choix des libraires (2018).

Valerie Perrin
(screenshot video)

Il romanzo è stato tradotto in Italia l’anno successivo e, a settembre del 2020, è arrivato al terzo posto della classifica di narrativa straniera (in seguito al successo ottenuto dal libro pubblicato successivamente dalla scrittrice).

Il secondo romazo di Perrin, “Cambiare l’acqua ai fiori” (“Changer l’eau des fleurs”) è uscito nel 2018, guadagnandosi diversi premi. In Italia, il libro è stato molto apprezzato: dopo un anno ha raggiunto il primo posto della classifica generale con una vendita di 9.000 copie alla settimana. Il suo ultimo romanzo, invece, si intitola “Tre” (“Trois”) ed è stato pubblicato a marzo di quest’anno.

Le storie di Perrin riescono a coinvolgere il lettore grazie al loro stile semplice e ai personaggi originali – con vite fuori dal comune. Nella stesura dei romanzi, la scrittrice realizza capitoli brevi, dando un ritmo ai suoi libri e catturando in questo modo i lettori.

Nel 2006 Valérie Perrin ha incontrato Claude Lelouch: regista, sceneggiatore e produttore cinematografico, Lelouch ha coinvolto Perrin nel suo lavoro. Così, la scrittrice ha iniziato a lavorare nel mondo del cinema come fotografa di scena e, in seguito, come co-sceneggiatrice insieme al compagno, dimostrando la sua versatilità e propensione artistica.

Quest’anno, è stato annunciato che il romanzo “Cambiare l’acqua ai fiori” diventerà una serie televisiva, sotto la produzione di Palomar, casa di produzione che ha curato serie di successo tra cui “Il Commissario Montalbano” e “Makari”. La reazione di Perrin è stata entusiasta: la scrittrice ha rivelato di essere un’amante dell’Italia e, quindi, di essere contenta che l’adattamento verrà fatto nel Paese.