Don’t Look up: Leonardo DiCaprio spiega il finale del film Netflix

Non si fa altro che parlare di Don’t Look Up, il film del 2021 scritto e diretto da Adam McKay, con le interpretazioni di Leonardo DiCaprio, Jennifer Lawrence, Rob Morgan e Meryl Streep. C’è chi lo descrive un capolavoro e chi un casino pretenzioso. Ora anche DiCaprio ha commentato il finale del film, che secondo molti è un po’ troppo tragico e amaro.

Un bel film? Di sicuro, ha un grande cast. In più, Don’t Look Up ha il pregio di aver già innescato un appassionato dibattito. La distopia di McKay riesce a parlare del nostro presente senza mai nominare il Covid. Descrivendo una catastrofe imminente il regista svela con ironia le distorsioni attuate ogni giorno sull’opinione pubblica dalla politica e dai mass media. Ma cosa ne pensa Leonardo DiCaprio del finale così catastrofico ed esiziale?

Leonardo DiCaprio e Jennifer Lawrence commentano il finale più amaro di sempre…

Una scena del film Don’t Look Up, in streaming su Netflix

Agli americani piacciono i lieti fine, da sempre. E Don’t Look Up, invece, si conclude nella maniera più triste e catastrofica. Era giusto che il film finisse così? Leo DiCaprio e Jennifer Lawrence sono stati intervistati dal Los Angeles Times. Punzecchiati sulla questione del finale, gli attori hanno detto la loro sul finale del film distopico di cui parlano tutti.

Forse non c’è neanche il bisogno di paventare l’effetto spoiler… Tutti già sanno come finisce il film. Ma, in ogni caso, per quei pochi che non sanno di cosa stiamo parlando forse è d’obbligo una minima introduzione. Leonardo DiCaprio e Jennifer Lawrence interpretano due scienziati che, per primi, scoprono l’esistenza di una cometa che si schianterà sulla Terra. L’impatto avverrà in meno di sei mesi.

Don’t Look Up: uno schiaffo in faccia?

Per questo, i due protagonisti si sforzano di allertare la popolazione e le autorità. Eppure nessuno li ascolta. E da qui il finale amaro. Nessuno contrasta l’avanzata della cometa…

Interrogato dal Los Angeles Times, DiCaprio ha ammesso che il finale della pellicola è molto oscuro. “Se non avessimo avuto quel cambio di registro, non credo che saremmo stati così eccitati come eravamo” ha detto l’attore. “Per me il film è uno schiaffo in faccia“. Se volete provare l’esperienza, il film è su Netflix.