“Bello sfondone…”: figuraccia per Roberta Morise, succede tutto in diretta a L’Eredità

La professoressa de L’Eredità, Roberta Morise, ha commesso una gaffe non di poco conto. Succede tutto in diretta, momenti d’imbarazzo

Roberta Morise
Roberta Morise, che gaffe in diretta (Raiplay)

L’emergenza sanitaria ha colpito anche L’Eredità. Il quiz di Rai1, che va in onda tutte le sere prima del TG delle 20, ha richiamato Roberta Morise per sostituire Samira Lui e Andrea Cerelli. Il professore e la professoressa, infatti, sono in isolamento poiché risultati positivi al Covid-19. Per mandare avanti la trasmissione, quindi, la Rai ha richiamato Roberta Morise.

La presentatrice ha ricoperto questo ruolo quindici anni fa, affiancando Carlo Conti alla conduzione de L’Eredità. Oggi ha fatto carriera e ha percorso molti chilometri da quella sediolina, ma tornare a casa è sempre un piacere, anche per lei. Nella puntata di lunedì 7 febbraio, però, la Morise ha commesso una gaffe non indifferente.

Roberta Morise si confonde: Endrigo o Bindi?

Roberta Morise
Roberta Morise è a L’Eredità per sostituire i due professori (Raiplay)

L’Eredità si compone di molti giochi. Il ruolo dei Professori, in generale, è quello di accompagnare il conduttore per tutta la trasmissione, dando chicche di curiosità e spiegazione sulle domande più curiose. Dall’edizione di quest’anno, poi, il Professore o la Professoressa conducono anche il quiz per i telespettatori, che possono vincere lauti buoni spesa.

Durante il gioco delle quattro date, in cui il concorrente deve abbinare correttamente un evento a una precisa data, è stata fatta questa domanda: “Esce Il nostro concerto di Umberto Bindi“. Le date tra cui scegliere erano 1960, 1970, 1995 e 2015. Il concorrente ha selezionato 1995, ma la risposta corretta era 1960. A quel punto, Flavio Insinna ha dato la parola a Roberta Morise la quale, essendo cantante e avendo una bellissima voce, è stata invitata dal conduttore a far sentire a tutti qualche nota della canzone.

La Morise, però, si è confusa. Al posto di cantare Il nostro concerto, infatti, Roberta ha intonato Canzone per te di Sergio Endrigo, vincitore del Sanremo 1968. Ma la gaffe non si ferma qui. Flavio Insinna, non accorgendosi della canzone sbagliata, ha commentato l’esibizione della Morise dicendo: “Eh sì, un capolavoro del grande Bindi…“.

I telespettatori più attenti hanno notato la gaffe. Chissà se questa sera Flavio Insinna e Roberta chiederanno scusa per l’errore o se, invece, faranno finta di niente lasciando cadere la svista nel dimenticatoio.