“Mi chiedono di essere visitate”: rivelazione impensabile di Gaetano Bruno di Doc 2, per lui messaggi imbarazzanti

La star della fiction RAI “Doc 2” Gaetano Bruno si racconta in una lunga intervista: la notorietà lo ha consacrato come sex symbol indiscusso.

Gaetano Bruno in Doc 2
Gaetano Bruno in Doc 2 (fonte youtube)

L’attore palermitano Gaetano Bruno, parte del talentuoso cast della medical-fiction “Doc 2“, ha rilasciato una lunga ed illuminante intervista a “Fanpage“, in cui rivela retroscena decisamente interessanti. Reduce anche dal successo di “House of Gucci“, in cui ha militato al fianco della carismatica Lady Gaga, Gaetano Bruno confessa i lati più nascosti del suo successo.

Il suo personaggio nella fiction RAI, il primario di chirurgia Marco Valenti, è ormai una figura di riferimento nel cast, e gli ha fruttato anche un’inaspettato successo con il sesso femminile: vediamo quanto ha dichiarato.

“Difficile da acchiappare”: Gaetano Bruno spiega il segreto del suo sex appeal

Gaetano Bruno in Doc 2
Gaetano Bruno in Doc 2 (fonte instagram)

Sempre secondo quanto dichiarato a “Fanpage“, l’attore rivela di esser sottoposto a costante bombardamento sui social: “Ricevo messaggi su Instagram, soprattutto da ragazze che mi chiedono di essere visitate...”. Prosegue poi: “Il personaggio di Valenti, così difficile da acchiappare, forse suscita una sorta di mistero, di fascinazione soprattutto nel femminile“.

Poi si sbilancia nei confronti di un famoso collega, protagonista indiscusso nella serie-tv. Si tratta di Luca Argentero, che in “Doc 2” interpreta il dottor Andrea Fanti, con cui Valenti si scontra puntualmente. “Il rapporto tra me e Luca è stato purtroppo soltanto sul set. Sia per altri lavori che stavo facendo, sia per il Covid in generale, il rapporto con i colleghi è stato ridotto. Luca è una bella persona, aperta, con una bellissima energia, sempre molto in ascolto rispetto a tutto quello che capita sul set. D’altra parte il grande successo di Doc lo si deve anche a lui e al modo in cui ha interpretato questo eroe empatico.”.

Per quanto riguarda la sua partecipazione ad un’eventuale terza stagione di “Doc 2”, Gaetano Bruno rivela: “Di certo è stata una bella esperienza. La possibilità che un personaggio possa continuare a tenere una sua vita in un’altra stagione è legata a una miriade di incastri produttivi, dovuti anche alla sceneggiatura e alla storia in sé. In generale, adesso non direi di no, nella misura in cui prima dovrei leggere il copione. La base è che il personaggio di Valenti possa essere portatore di sue istanze ed essere determinante nel corso di una eventuale terza stagione.”.

Non resta che augurare un sicuramente brillante futuro al talentuoso attore siciliano, nell’attesa di scoprire se potremo rivederlo anche nella prossima serie di “Doc 2“.