Cambio di stagione, che pesantezza: ma c’è un rimedio formidabile, bastano 30 minuti al giorno

Il cambio di stagione può rivelarsi un avversario tosto per il nostro organismo: vediamo quali strategie mettere in atto per addolcire la delicata transizione.

bagno di sole (fonte pixabay)
Cambio di stagione, un bagno di sole (fonte pixabay)

Il cambio di stagione è sempre un momento cruciale dell’anno: le giornate si allungano, il Sole promette piacevoli novità, ed è il momento ideale per mettere a cantiere nuovi progetti. Tuttavia, è necessario prepararsi alla transizione tra inverno e primavera: l’avvento della stagione dei fiori riserva spesso malesseri fisiologici molto diffusi. Tra essi, possiamo riscontrare un’elevata sonnolenza, eccessiva stanchezza ed astenia, sintomi che ci fanno sentire alquanto scarichi e demotivati.

E’ giunto il momento di uscire dal torpore delle lunghe giornate invernali, ed affrontare con entusiasmo le nuove sfide all’orizzonte. Addio spossatezza, benvenuta primavera, ecco pochi e semplici accorgimenti per ritrovare le energie perdute e bilanciare il proprio equilibrio psicofisico!

La ricetta del benessere: le risorse naturali per ritrovare un perfetto bilanciamento

rimedi naturali
Cambio di stagione, rimedi naturali (fonte pixabay)

La risposta ai  malesseri di stagione è un alleato formidabile, gratuito e universale: si tratta del Sole, stella essenziale per la vita sul pianeta Terra. Secondo gli esperti, la graduale esposizione ai raggi solari aiuta la progressiva riattivazione dei processi vitali rimasti assopiti durante l’inverno. Bastano solo 30 minuti al giorno a contatto con i raggi solari per cominciare ad accelerare il metabolismo, oltre che a stimolare la produzione di serotonina. La serotonina, detta anche ormone del benessere, viene infatti incamerata in misura proporzionale alla quantità di luce cui il corpo umano viene sottoposto. Appena la retina comincia ad incamerarla, la sua secrezione accelera sensibilmente, con effetto immediato sull’organismo. Quindi, bando alla pigrizia: una breve passeggiata con il proprio pet, o un po’ di giardinaggio, sono il toccasana per approdare alla primavera con la giusta predisposizione!

Altri preziosissimi alleati del benessere sono i rimedi erboristici, soprattutto quelli a base di eleuterocco e rhodiola, ideali per lenire lo stress, senza però coinvolgere il sistema nervoso. Anche l’iperico, con i suoi fiori dal colore del sole, svolge un’importante funzione di contrasto ai malumori e nervosismi di stagione. La valeriana è sicuramente in pole-position per favorire un corretto e sereno riposo notturno, garantendo così un sufficiente fabbisogno di melatonina, altro ormone del buonumore. E’ stato infatti provato che un bioritmo sonno/veglia sfasato può condurre anche ad aumenti di peso, oltre che all’inevitabile irritabilità.

Bagni di Sole e bagni di sale: la combo è vincente

vasca da bagno
Cambio di stagione, vasca relax (fonte instagram)

Altri alleati del buon riposo derivano sempre da una risorsa naturale: si tratta dei Sali del Mar Morto, disponibili in moltissimi shop on-line, da utilizzare durante le abluzioni rilassanti in vasca. Questi particolari sali vantano proprietà rilassanti, drenanti e purificanti, e possono essere utilizzati anche come scrub, per preparare l’epidermide ai raggi solari, ritrovando così una pelle che sembra seta al tatto.

La Natura ci offre da millenni le risorse con cui potenziare il nostro organismo, scandite dal ritmo delle stagioni. Non resta che indossare una tuta, assieme al vostro miglior sorriso, e correre di filato in erboristeria.  Approfittate delle temperature miti per fare movimento sotto ai raggi del Sole, ed il gioco è fatto!