“Sono terrorizzata”: lo sfogo di Caterina Balivo, grido d’allarme preoccupante

Caterina Balivo è una grande presentatrice, ma anche una grande mamma. E nelle ultime ore ha svelato una delle sue più grandi paure

Caterina Balivo
Caterina Balivo (Youtube)

Conduttrice amatissima, Caterina Balivo sceglie con cura i programmi in cui presenziare. Uno dei suoi ultimi più grandi successi è stato “Vieni da me”, il talk show pomeridiano andato in onda dal settembre 2018 sino al 29 maggio 2020. Nella sua carriera non son mancate le esperienze importanti, ma una delle principali è quella che svolge come mamma dei suoi due bambini: Guido Alberto e Cora.

Proprio su questo tema, Caterina Balivo nelle ultime ore ha ammesso una sua grande paura. Non è sempre facile mostrare i propri lati deboli al pubblico, eppure la Balivo l’ha fatto senza rimorsi.

Caterina Balivo lo affida ai social: “Sono molto attenta”

Caterina Balivo
Caterina Balivo (Youtube)

La carriera televisiva di Caterina Balivo è iniziata nel 1999 a Miss Italia, concorso nel quale si è classificata terza. Fabrizio Frizzi l’ha quindi voluta al suo fianco come valletta di “Scommettiamo che…?”, collaborando anche come inviata a “I raccomandati” di Carlo Conti e “Miss Italia”. In Rai approda come conduttrice del varietà “Courmayeur on Ice” ed entra nel cast di “Unomattina”.

Dopo un periodo di pausa a causa della prima maternità, la Balivo è quindi tornata su Rai2 con un varietà che le ha assicurato l’affetto del pubblico, “Detto Fatto”. Condotto da lei per cinque anni consecutivi, la Balivo abbandonerà il progetto nel 2018 per dedicarsi a Vieni da Me. Oggi è impegnata come giudice ne “Il cantante mascherato” di Milly Carlucci a fianco di Arisa, Francesco Facchinetti e Flavio Insinna.

Caterina Balivo è anche moglie di Guido Maria Brera e mamma dei due figli avuti dall’imprenditore, Cora e Guido Alberto. Sono proprio loro la causa delle più grandi paure di Caterina. Proprio qualche giorno fa, la conduttrice ha svelato sui social un suo timore. “Devi stare attenta a non farti usare dai social e per questo sono contenta di averli utilizzati in età matura” ha ammesso. “È per questo che sono molto attenta all’effetto che potrebbero avere sui miei figli, sono terrorizzata all’idea che potrebbero perdersi nel virtuale dimenticando ciò che conta: la realtà“.

Sono parole chiare quelle di Caterina Balivo, che prosegue dicendo che con il marito ha deciso di non dare il cellulare ai figli fino al compimento dei dodici anni. Una scelta sicuramente controcorrente rispetto alla direzione che sta prendendo la società, in cui i bambini diventano tecnologici sempre prima.