Mal di testa, che incubo: prova immediatamente questo rimedio, può aiutarti subito

Il mal di testa è una pessima compagnia, e ci impedisce di godere appieno delle nostre giornate: ecco i rimedi per scacciarlo in fretta.

mal di testa
mal di testa (fonte pixabay)

L’emicrania diffusa, o mal di testa, sono uno dei disturbi che più comunemente affligge la maggioranza delle persone. L’insorgere di tale malessere può essere provocata da un’esposizione eccessiva allo stress, oltre che da anomalie nel ritmo sonno-veglia, e accompagnano fastidiosamente le nostre giornate.

Prima di ricorrere a prodotti farmacologici, possiamo mettere in gioco un rimedio naturale completamente innocuo per l’organismo, la cui preparazione è facile ed immediata: di cosa si tratta?

Rimedi erboristici, alleati in pole-position per alleviare il mal di testa

infuso di erbe, alleato contro il mal di testa
infuso di erbe, alleato contro il mal di testa (fonte pixabay)

In natura esistono numerosi rimedi naturali in grado di lenire la maggior parte dei malesseri fisici di entità lieve, evitando così il ricorso sistematico a comodi farmaci da banco. Per quanto efficaci, i prodotti farmaceutici inficiano lo stato di salute a lungo termine del nostro organismo: è perciò consigliabile ricorrere sempre, quando possibile, a soluzioni di natura erboristica.

Una tisana a base di melissa, menta e lavanda può in breve tempo lenire gli episodi più fastidiosi di emicrania e cefalea: queste preziose erbe sono infatti in grado di apportare sollievo anche nelle fasi di dolore acuto. La melissa, infatti, produce un’azione calmante e rilassante del tono muscolare, ed è un utile alleato in caso di insonnia, nausea a stanchezza. La profumata menta, invece, svolge un’azione balsamica e decongestionante, e il suo estratto, se massaggiato sulle tempie, apporta benefici immediati in caso di cefalee improvvise. In tutti i giardini è frequente trovare anche piante di lavanda, i cui fiori sono utilizzati a scopo curativo fin dall’antichità. La lavanda, infatti, compie una funzione distensiva e rilassante, e vanta inoltre proprietà analgesiche e decongestionanti. Utilissima durante gli stati influenzali, può anche rappresentare la soluzione per l’insonnia, ed è un antispasmodico naturale.

Come preparare questa profumata tisana? Bastano 15 grammi di fiori di lavanda, uniti a 25 grammi di melissa, a altrettanti di menta piperita. Dopo aver portato ad ebollizione un litro d’acqua, basterà aggiungere suddetti fiori, e lasciarli in infusione per 7-10 minuti. A piacere, si possono anche aggiungere una scorza di arancia o limone, e il nostro infuso risulterà ancora più gradevole. Un cucchiaino di miele per coccolare le papille gustative… et voilà: la formula del benessere è servita!

Fate scorta di queste preziose erbe: vi risulteranno utili in moltissimi abiti della vita quotidiana!