Mattino5 | Rivelazione sconvolgente sul caso del silicone: “È colpa nostra!”. Tensione in studio [VIDEO]

Durante la diretta di Mattino5, Federica Panicucci ha dato spazio a una rivelazione sconcertante. Ecco cos’è successo

Federica Panicucci
Federica Panicucci (Screen da Twitter)

Il talk show della mattina di Canale5 si sta ormai occupando da giorni del caso di Samantha Migliore. Mamma e moglie trentacinquenne, è morta in seguito a iniezioni di silicone fatte nel seno. La mano che ha compiuto il fatto è di Pamela Andress, sedicente estetista transessuale che, contattata da Samantha, ha provveduto nell’operazione.

Ogni giorno, Mattino5  e gli altri programmi di cronaca rivelano dettagli oscuri e inediti sulla vicenda. Ciò che è stato detto oggi in diretta da Federica Panicucci, però, ha sconvolto tutti.

Mattino5, parla un’altra vittima

Magda a Mattino5
Magda a Mattino5 (Screen da Twitter)

La vicenda di Samantha Migliore ha scoperchiato un vero e proprio vaso di Pandora. Dopo la notizia della sua morte e la rivelazione della causa, infatti, sono apparse nei talk show tante altre donne che hanno subito lo stesso trattamento, da Pamela Andress o da altre. Il giro delle sedicenti estetiste sudamericane, spesso transessuali, è infatti più ampio di ciò che si potrebbe pensare.

A Mattino5 sono state diverse le donne che hanno annunciato di aver subito lo stesso trattamento di Samantha. Il marito della vittima ha raccontato che l’estetista si è presentata a casa loro con una tanica, ricoperta esternamente da un tessuto coprente. A quel punto ha riempito delle grosse siringhe e ha effettuato l’iniezione di silicone, rivelatasi per Samantha fatale. Il silicone, infatti, in Italia è vietato sin dagli anni Novanta proprio a causa delle sue drastiche conseguenze sulla salute.

Durante la diretta di mercoledì 4 maggio, ospite in collegamento di Federica Panicucci è Magda, un’altra donna vittima di queste iniezioni. Seppure lei sia stata più fortunata e non abbia pagato l’errore con la morte, porta ancora le conseguenze di quelle azioni. Magda, però, ha dato un punto di vista diverso sulla vicenda, dicendo parole inaspettate: “Siamo noi quelle che andiamo da Pamela. La colpa è 50 e 50, nostra e di Pamela. Noi, però, siamo consapevoli, non posso dire il contrario. Questa persona l’ho contattata io, ho insistito io. Poi sono arrivati i problemi, dopo… eh Gesù, me li sono tenuti!“:

Le sue parole hanno scosso Federica Panicucci e gli ospiti, soprattutto per la parziale assunzione di colpa. La conduttrice, però, ha voluto sottolineare il fatto che il silicone in Italia sia assolutamente vietato e che la colpa, legalmente, è di chi lo somministra.