Allerta Congiuntivite: fai SUBITO questo impacco per evitare il peggio

La congiuntivite è un disturbo degli occhi fastidioso e invalidante: ecco quali sono i rimedi casalinghi per contrastarla efficacemente.

allarme congiuntivite
allarme congiuntivite (fonte pexels)

Occhi che lacrimano, eccessive secrezioni e arrossamento locale: questi sono i sintomi più comuni della congiuntivite. Tale infiammazione può essere di origine batterica, virale o allergica, e normalmente guarisce in modo spontaneo nel giro di pochi giorni.

È in ogni caso possibile combatterla con alcuni semplici rimedi casalinghi: gli effetti vi stupiranno, apportandovi un immediato sollievo. Ecco il vademecum per trattare la congiuntivite senza l’impiego di farmaci.

Congiuntivite: ecco gli alleati naturali per sconfiggerla

infusi contro la congiuntivite
infusi contro la congiuntivite (fonte pexels)

Come amiamo spesso ripetere, i rimedi naturali sono quasi sempre una valida alternativa all’utilizzo sistematico dei medicinali. La Natura è infatti in grado di lenire i sintomi della congiuntivite, in particolare alcuni erbe e fiori reperibili in erboristeria o, più banalmente, direttamente nel giardino di casa nostra.

  • Camomilla: questo fiore è un potente lenitivo, e rappresenta il rimedio naturale più utilizzato nel contrasto della congiuntivite. È infatti in grado di dar sollevo dall’arrossamento e dal gonfiore: basta infatti preparare un infuso (vanno benissimo anche le bustine confezionate) di camomilla, ed applicare poi direttamente i sacchettini intiepiditi sugli occhi. Possiamo ripetere quest’operazione anche 3-4 volte al giorno.
  • Malva: anche questo rimedio fitoterapico lenisce i sintomi della congiuntivite, al pari della camomilla. In questo caso, però, è consigliabile far raffreddare il nostro infuso: tale operazione consentirà di sfiammare l’occhio in modo più immediato. Se preferite, potete inzuppare un dischetto struccante nell’infuso, anziché applicare la bustina, e lasciarlo in posa senza sfregare per 10 minuti.
  • Melissa: panacea per i disturbi e le irritazioni agli occhi, la Melissa Officinalis ha proprietà antisettiche e antinfiammatorie. Gli impacchi con gli infusi di questa preziosa pianta si rivelano immediatamente decongestionanti, e alleviano immediatamente i sintomi più fastidiosi.
  • Eufrasia: chiamata anche “erba degli occhi”, questa pianta è disponibile in molti formati. Potete infatti acquistarne le foglie essiccate, la tintura madre (da diluire in acqua), e i colliri dedicati. Gli occhi ne riceveranno benefici incontrovertibili nel giro di poco tempo, e sarebbe perciò buona norma tenerla sempre a portata di mano.
  • Limone: incredibile ma vero, questo comunissimo agrume ha proprietà incredibili anche per il contrasto della congiuntivite. Utilizzato anche dalla popolazioni africane per sbiancare la sclera dell’occhio, nella forma pura può comprensibilmente originare un forte bruciore, che però scompare nel giro di pochi secondi. In alternativa, se ne possono aggiungere alcune gocce ai nostri infusi di camomilla, malva, melissa ed eufrasia, ed utilizzare il liquido per lavaggi oculari da ripetere diverse volte al giorno.