Allarme contaminazione | Confettura di fragole ritirata dal mercato: il marchio è famosissimo

Un noto marchio ha dovuto ritirare dalle vendite la confettura di fragole. La motivazione sta in una possibile contaminazione: ecco di che cosa

Confettura di fragole ritirata dal mercato
Confettura di fragole ritirata dal mercato (Pexels)

Sono molti i cibi che acquistiamo senza far troppa attenzione. Spesso, si tratta di alimenti che consumiamo quotidianamente e della cui salubrità ci fidiamo ciecamente. In alcuni casi, però, sarebbe meglio informarsi un po’ di più in merito alle ultime novità sui ritiri alimentari, soprattutto perché alcuni riguardano cibi che davvero sono alla base di alcuni pasti quotidiani.

Nelle ultime ore, un noto marchio ha dovuto ritirare dal mercato la propria confettura di fragole a causa di una contaminazione piuttosto particolare. Questa volta, non si tratta di un battere o di un problema di conservazione, ma di tutt’altro: ecco cosa potrebbe esserci nella confettura.

Ikea ritira la confettura di fragole: è allarme

Confettura di fragole
Confettura di fragole (Pexels)

Uno dei negozi più amati in Italia e nel mondo è quello di Ikea. Lo store, infatti, consente di acquistare arredamento di qualità (ma non solo) a prezzi convenienti. La gamma di prodotti tra cui scegliere è infinita, così come le possibilità di abbinamento. Molto spesso, infatti, i prodotti hanno linee basiche e lineari, in modo che ognuno possa combinarle come più gli piace secondo le proprie esigenze.

Non solo arredamento, però, vende Ikea. Uno dei punti forti dell’azienda multinazionale svedese è infatti quello dell’alimentazione. All’interno degli store è molto spesso presente anche un ristorante self service di ottima qualità con cibo sano e sempre vario, come sostenuto anche dal sito dell’azienda. Lo stesso, poi, è acquistabile anche in negozio: uno dei cavalli di battaglia è quello delle polpette.

Nelle ultime ore, però, Ikea ha dovuto ritirare dal mercato la confettura di fragole bio Sylt Jordgubb in confezioni di 400 g. Il rischio, infatti, p che potrebbe contenere pezzi di plastica. I prodotti interessati hanno come termini di scadenza 1/03/2023, 2/03/2023, 3/03/2023 e 28/03/2023. La confettura è stata prodotta per Ikea of Sweden AB dall’azienda HAFI Hallands Fruktindustri in Svezia. Il prodotto è stato ritirato a solo scopo precauzionale; nel caso in cui la si abbia in casa, IKEA raccomanda di non consumarla.

Nel caso in cui ci si accorga di averla comprata, è meglio quindi andare in un qualsiasi negozio IKEA a restituirla. L’azienda rimborserà l’intero costo anche in assenza dello scontrino o della ricevuta. In ogni caso, per qualsiasi informazione è bene chiamare il numero verde 800 924646.