Antonella Clerici senza filtri | “Io non dimentico”: non trattiene l’amarezza

La conduttrice di Rai1 non è riuscita a contenere la delusione. Antonella Clerici come non si è mai vista: parole pesantissime

Antonella Clerici
Antonella Clerici (Raiplay)

La conduttrice di Rai1, Antonella Clerici, è nota da tanti anni per la sua estrema professionalità nel condurre programmi di diverso tipo. Nonostante la sua massima passione resti la cucina, nel corso del tempo si è messa in gioco anche con diversi ambiti. Nata come giornalista sportiva, ha poi condotto trasmissioni dedicate al canto e agli incontri.

La sua grande professionalità, però, non significa seriosità. Antonella Clerici, infatti, sa essere sempre molto ironica ed auto ironica, qualità che le consentono di portare leggerezza in ogni trasmissione. Nelle ultime ore, però, la conduttrice non è riuscita a contenere tutto il suo disappunto e le sue parole mal celano il nervoso: ecco cos’è successo.

Antonella Clerici e la frecciata di fuoco

E' sempre mezzogiorno
E’ sempre mezzogiorno è condotto da Antonella Clerici (Raiplay)

Antonella Clerici è nota per i suoi programmi del mezzogiorno. Quella fascia oraria, infatti, è ormai da vent’anni il suo regno. Su Rai1, prima con La Prova del Cuoco e poi con È sempre Mezzogiorno, Antonella Clerici porta in televisione la cucina e la cultura culinaria. Di anno in anno, i suoi programmi si arricchiscono di spunti e di novità anche riguardo alla salute: una di queste, per esempio, è la presenza in studio di una dietista.

Nel corso degli anni, però, Antonella Clerici ha dimostrato di essere una professionista in molti altri ambiti. La conduzione, infatti, è la sua professione e la esercita con coscienza e capacità qualsiasi argomento tratti. Donna e mamma molto amorevole, Antonella Clerici non nasconde mai la propria emotività, segno indistinguibile del suo carattere e del suo modo di fare.

Nelle ultime ore, è stata proprio questa capacità ad affezionarsi che l’ha portata a volersi togliere un sassolino dalla scarpa. Il 27 giugno, infatti, è l’anniversario di morte di Paolo Limiti, paroliere, conduttore e autore televisivo morto a Milano il 27 giugno 2017. Il giornalista Francesco Canino lo ricorda su Twitter con un post, che contiene una polemica: “Cinque anni fa se ne andava Paolo Limiti, gran cerimoniere della memoria musicale, cinematografica e televisiva. Peccato che sia stato dimenticato da tutti. O quasi“. Antonella Clerici non ha esitato a rispondere:

Una frase breve ma estremamente chiara, che nel silenzio appoggia e sostiene la critica mossa dal giornalista nei confronti del mondo televisivo.