“Ci stanno facendo del male”: gesto coraggioso di Lulù Selassié, denuncia tutto in pubblico [VIDEO]

La Princess Lulù Selassiè ha compiuto un gesto molto significativo, esponendo pubblicamente una ferita del passato.

Lulù Selassiè
Lulù Selassiè (fonte youtube)

Nelle ultime ore Lulù Selassiè ha condiviso con i fan un episodio controverso e doloroso del suo passato. La Princess di stirpe etiope aveva affascinato il pubblico del “GF Vip” per la sua allure iconica e per il temperamento alternativamente dolce e focoso.

Tra lacrime e sorrisi, flirt e litigi, si era fidanzata con il nuotatore Manuel Bortuzzo, relazione in seguito naufragata a poche settimane dalla finale del format. Dopo aver metabolizzato la rottura, Lulù si è dedicata ai numerosi fan, condividendo con loro una tematica scottante e molto attuale: il revenge-porn.

Lulù Selassiè si espone, arriva l’abbraccio affettuoso dei follower

Lulù Selassiè
Lulù Selassiè (fonte youtube)

All’interno della casa di Cinecittà, la Princess ha spesso indugiato in accorati sfoghi e ammissioni dolorose. Lulù Selassiè sembra infatti reduce da un passato tutt’altro che lineare e sereno: ha più volte citato infatti episodi di vergognosa discriminazione razziale ai suoi danni. Non è tutto: avrebbe anche intrattenuto una relazione con un individuo, che in seguito l’ha ferita nel modo più subdolo, diffondendo delle sue foto intime.

Dopo che il problema è emerso all’attenzione pubblica, con il racconto delle mille altre donne umiliate pubblicamente, Lulù ha scelto di scendere in campo. La Princess ha esposto la problematica davanti ai fan in una diretta, suscitando ampio riscontro nei follower. Gli spettatori l’hanno ringraziata di cuore, rilevando che sposare una causa così spinosa le fa onore, e potrebbe essere d’aiuto a molte ragazze coinvolte nello stesso incubo.

Lulù ha infine dichiarato: “È per questo che l’ho fatto. Anche quando ho voluto raccontare al Grande Fratello questa situazione, la conosceva solo la mia famiglia, e qualche amico stretto di famiglia, che mi conosceva bene da molti anni… L’ho fatto per tante ragazze anche donne, perché non sono solo le ragazzine, ma anche le donne adulte a subire questo. L’ho fatto per dare loro forza, e per dirgli di non aver paura, perché quelli che stanno sbagliando non siamo noi. Sono gli altri che stanno facendo del male a noi, quindi non abbiamo colpe!“.

Certamente il gesto di Lulù potrebbe contribuire al contrasto di un fenomeno dilagante e assolutamente criminale. Ricordiamo infatti la diffusione di contenuti intimi, e che ledono la privacy di terzi costituisce un vero e proprio reato, e provoca gravi ripercussioni nelle vite delle vittime.