“Fatto fuori da tutto” | Scandalo a Uomini e Donne: rifiuto pazzesco

Uomini e Donne, il tronista scioglie il silenzio e rivela la verità dietro alla sua scomparsa: ecco perché tutti lo respingono.

Uomini e Donne
Uomini e Donne (fonte youtube)

La mattatrice Maria De Filippi è una delle professioniste più autorevoli nel panorama di Mediaset, e conduce da decadi programmi di indubbio successo. Alla conduttrice è stato affidato direttamente da Pier Silvio Berlusconi il compito di rilanciare il format “La Talpa”, previsto in palinsesto per la prossima stagione televisiva.

Maria De Filippi si è dimostrata negli anni ricca di intuizioni preziose e azzeccate, differenziando ad esempio le sedute sul trono di “Uomini e Donne”. La conduttrice ha infatti inserito anche la versione gay e over del Trono, ampliando così il bacino di utenti interessati al corteggiamento sul piccolo schermo. Nelle ultime ore Claudio Sona torna alla ribalta, raccontando le disavventure televisive successive a “Uomini e Donne”.

Claudio Sona lo ammette: dopo Uomini e Donne, nessun ingaggio

Claudio Sona e Mario Serpa
Claudio Sona e Mario Serpa (fonte youtube)

L’ex tronista Claudio Sona nel 2016 ha sfidato i pregiudizi popolari, insediandosi come protagonista del primo Trono gay di “Uomini e Donne”. Uscito mano nella mano con Mario Serpa, il tronista ha vissuto una breve parentesi d’amore, conclusasi poi con il trasferimento dell’ex corteggiatore negli Stati Uniti. Attualmente risulta legato al personal trainer Nik Cornia, e al giornalista Samuel Montegrande ha rivelato i suoi crucci per il futuro.

Sembra infatti che Claudio Sona abbia tentato diverse volte di sfondare sul piccolo schermo, ma le esclusioni dai maggiori format si sono susseguite una dopo l’altra. “Perché sono sparito dalla tv? In verità me lo chiedo anche io da tanto tempo e l’unica risposta che riesco a darti è che ogni volta che ci provo finisce male. Torno a casa e mi pongo sempre la stessa domanda. Quattro anni fa ho fatto il casting per L’Isola dei Famosi e l’anno successivo anche per il Grande Fratello Vip. Ma niente… ho raccolto solo aria!“.

Secondo Sona, il motivo è da ricercarsi nella voglia di sensazionalismo degli autori televisivo: “Credo di avere una storia poco drammatica. Sono convinto che all’interno di un reality, sia da conduttori che da autori, vengano cercati personaggi conosciuti, ma dal vissuto particolare alle spalle, o addirittura ‘tremendo’. Io ho avuto una vita estremamente normale. Se avessi avuto una storia strappalacrime, forse ce l’avrei fatta. Non credo di sbagliare in niente. Dai casting sono sempre tornato soddisfatto. Non voglio provocare nessun tipo di reazione e c’è da dire che sono anche un omosessuale un po’ diverso dagli stereotipi che appaiono in televisione. Sono molto ‘sulle mie’. Certo, ho un gran carattere provocatorio, a volte litigioso e testardo. Ma non amo estremizzarlo per le telecamere…“.