“Venivo additata”: umiliazione pesante per Raffaella Fico, insinuazioni gravissime

L’ex gieffina Raffaella Fico nasconde ombre molto dolorose nel suo passato: lo smacco più grosso è arrivato proprio da lui.

Raffaella Fico
Raffaella Fico (fonte youtube)

La frizzante shwgirl napoletana Raffaella Fico deve la sua fama al battesimo del fuoco televisivo nella casa più spiata d’Italia. La bella soubrette ha infatti partecipato all’ottava edizione del “Grande Fratello” in forma canonica, al cui timone risiedeva all’epoca Alessia Marcuzzi. Dopo aver colpito il pubblico per il suo innegabile fascino e il temperamento focoso, Raffaella ha frequentato diversi salotti televisivi, coltivando poi una relazione con il calciatore Mario Balotelli.

La relazione non ha avuto lunga vita: i due sono rimasti legati dal giugno del 2011 all’aprile dell’anno successivo. L’amore tra Raffaella Fico e Mario Balotelli ha avuto esiti prolifici: a luglio dello stesso anno la showgirl ha dichiarato di essere in dolce attesa, rivendicando la paternità dell’ex fidanzato. Nei successivi anni della sua vita, però, Raffaella ha attraversato momenti durissimi, che le hanno lasciato profonde cicatrici: scopriamo cos’è accaduto.

Raffaella Fico e la sua confessione a “Verissimo”: “Ha richiesto il test del DNA!”

Mario Balotelli
Mario Balotelli (fonte youtube)

Sebbene Mario Balotelli abbia riconosciuto la piccola Pia nel 2014 , i trascorsi precedenti con Raffaella si sono rivelati decisamente burrascosi. Attualmente la showgirl risulta legata all’imprenditore livornese Piero Neri, e sembra vivere una parentesi di piena serenità familiare.

Tuttavia, gli strascichi della relazione con Balotelli l’hanno segnata dolorosamente, e la sua avventura da mamma single si è presentata ricca di illazioni e asperità. Come dichiarato a Silvia Toffanin, infatti: “Ho sofferto tanto, ho rischiato di perdere Pia all’ottavo mese. I media, i giornali e tutto quel chiasso… Venivo additata come una persona che voleva un bambino senza che il padre lo volesse… (…). I bambini si fanno in due, come tu sai bene. Non è stato facile…”.

Raffaella Fico ha inoltre raccontato il punto più basso nel suo rapporto con l’ex fidanzato: “La cosa che più mi fece male fu il comunicato che Mario fece chiedendo il test del Dna, pur sapendo che la figlia era sua. Un’umiliazione…”. Riabilitarsi agli occhi dell’opinione pubblica non si è rivelato immediato: “”La gente si è fatta un’idea sbagliata di me, riacquistare credibilità non è stato semplice“. Nonostante tutto la showgirl ha in seguito riallacciato i rapporti con Mario Balotelli, costruendo gradualmente con l’ex un rapporto di amicizia e complicità. La showgirl ha ammesso: “Con Mario ho un bel rapporto, Pia per lui stravedeOra è andato in Turchia. Ci dobbiamo organizzare per vederci, ma lui la ama. Io e Mario ci vogliamo bene, abbiamo trovato un equilibrio. Come fratello e sorella: lui se ha una nuova fidanzata mi chiama, insomma, c’è un bel rapporto…”.

La storia di Raffaella Fico sembra suggerire un concetto assai costruttivo: anche dalle macerie è possibile trarre materiale con cui ricostruirsi: per lei il primo mattoncino è stato l’amore indissolubile che la lega alla figlia. Al momento starebbe addirittura ventilando l’idea di regalarle un fratellino: “Mi piacerebbe avere un altro figlio, ma con Piero non abbiamo ancora parlato né di nozze né di figli. Non ci conosciamo da molto e viviamo alla giornata per il momento.”.