Pelle rossa e pruriginosa | Controlla subito il flacone a casa: non usarlo mai più con queste sostanze

La pelle infiammata è uno dei fastidi maggiori, soprattutto quando si è fuori casa e si è vestiti da capo a piedi. Fai subito questo controllo: ecco la causa

Pelle
Pelle (Pexels)

La pelle è l’organo più ampio del corpo umano, le cui dimensioni superano quelle di qualunque altro. Prendersene cura viene spesso visto come un vezzo tipicamente femminile e di scarsa importanza, ma in realtà non è affatto così. Proprio perché il suo benessere è fondamentale, chiunque dovrebbe imparare ad averne cura, per evitare fastidi e situazioni spiacevoli.

Se si avverte spesso un prurito e un fastidio diffuso e non si capisce quale sia la causa, forse il problema può essere una radicata abitudine di igiene. Controlla subito questo flacone in lavanderia: non usarlo più.

Pelle rossa: occhio all’ammorbidente

lavatrice
lavatrice (Pexels)

Molto spesso, quando si avverte prurito e rossore diffuso, si cerca di risolvere la conseguenza senza realmente comprendere la causa del problema. Spendere tanti soldi in creme lenitive, infatti, non ha molto senso se poi non si capisce cosa sia a causare rossore e prurito: il problema, molto probabilmente, si ripresenterà nel giro di poco tempo, magari in maniera anche più severa.

Una delle possibili cause “recidive” di queste spiacevoli sensazioni è da ricercare nel detersivo e nell’ammorbidente con cui si lavano i vestiti in lavatrice. In particolar modo, sono tre gli ingredienti che possono creare problemi alla pelle: i coloranti, le sostanze odoranti e gli enzimi. Ciò che questi ingredienti possono scatenare sono eczemi da contatto e allergie ai diversi componenti, come i coloranti, gli oli essenziali o le sostanze conservanti. I sintomi sono proprio quelli tipici di un’irritazione come eruzioni cutanee, rossori, prurito diffuso ed inspiegabile ma anche lacrimazione e prurito agli occhi, nonché emicrania e malessere diffuso.

Nel caso in cui, quindi, abbiate notato questi sintomi e non riusciate a capire da cosa derivino, controllate gli ingredienti dei vostri detersivi e ammorbidenti e interrogatevi sulla possibilità che siate allergici. In ogni caso, sperimentate prima dei lavaggi con una fase di risciacquo più lunga: anche la permanenza sul tessuto di micro particelle di sostanza pulente può esserne la causa. In ogni caso, provate a sostituire i prodotti con altri, dagli ingredienti diversi: sarà facile capire se il colpevole del malessere è il vostro ammorbidente preferito!

I sintomi di un’allergia lieve dovrebbero scomparire in maniera autonoma del giro di poco tempo ma, se questo non dovesse accadere, si consiglia di rivolgersi a un medico specialista.