Mal di gola: stop a sciroppi e pastiglie, la soluzione è dentro casa

Il mal di gola è uno dei malanni di stagione più frequenti e fastidiosi. Prima di ricorrere a sciroppo e pillole, guarda nella dispensa…

mal di gola ck12.it 20221102
mal di gola (fonte pexels)

Come abbiamo potuto rilevare, l’autunno può portare a bruschi sbalzi di temperatura, nonché favorire violenti acquazzoni e folate di vento improvvise. In questi casi può accadere di avvertire un fastidioso mal di gola, dovuto principalmente all’infiammazione delle mucose di laringe, faringe o trachea.

Alti livelli di umidità o calore eccessivo tra le mura domestiche possono altresì favorire l’insorgenza di tale disturbo, ma attenzione! Dopo aver reso più confortevole l’ambiente di casa, possiamo ricorrere ad un metodo economico, naturale e a impatto ambientale zero. Corri alla dispensa di casa: la soluzione è a portata di mano!

Mal di gola, corri ai ripari: hai mai provato con l’aceto?

mal di gola, aceto di mele ck12.it 20221102
mal di gola, aceto di mele (fonte web)

I rimedi naturali si rivelano spesso anche i più efficaci per i disturbi fisici di lieve entità, come ad esempio il mal di gola legato a fattori ambientali. Ci permettono inoltre di risparmiare tempo e denaro, evitando lunghe code in farmacia, e senza arrecare alcun effetto collaterale.

Ognuno di noi ha in casa i due condimenti essenziali per primi e secondi piatti: olio e aceto. Sapevi che quest’ultimo, specie l’aceto di mele, serba delle proprietà portentose per l’organismo? Scopriamo insieme i suoi molteplici utilizzi.

L’aceto di mele è un alleato formidabile in caso di mal di gola: basterà mescolare un cucchiaino del liquido, assieme ad uno di miele, in un bicchiere d’acqua tiepida, per poi sorseggiarlo con calma. Per potenziare l’effetto, puoi inoltre effettuare svariate volte al giorno dei gargarismi con una soluzione di acqua e aceto: provare per credere!

Questo prezioso condimento torna utile anche in caso di mal di testa improvvisi. Prova infatti a diluire dell’aceto in una bacinella di acqua calda, e sottoporti ai suffumigi vaporosi per cinque minuti. L’aceto di mele è un toccasana anche in caso di febbre, e le nostre nonne lo sapevano bene. Esse infatti riuscivano ad abbassare la temperatura corporea del febbricitante solamente con l’ausilio di spugnature con acqua e aceto.

Non è tutto: questo alimento stimola il metabolismo e, bevuto diluito dopo i pasti, aiuta a velocizzare la digestione delle sostanze ingerite. Aiuta anche in caso di afte alla bocca e gengive sanguinanti: in questi casi procedi ad impacchi locali con l’aceto di mele puro!

Se il tuo mal di gola ha origine batterica, ti consigliamo ovviamente di rivolgerti con prontezza al tuo medico di fiducia.