Pastiglie per la lavastoviglie | Rivoluzione strabiliante nelle pulizie: ecco come sfruttarle

Sapete come sfruttare al meglio le pastiglie per la lavastoviglie? Ecco il trucchetto incredibile per la pulizia del bagno.

Da alcuni decenni la lavastoviglie ha assunto un ruolo fondamentale in cucina. Sempre più italiani, infatti, ritengono indispensabile la presenza di questo elettrodomestico in casa, e sul mercato prolifera una moltitudine di modelli, con relative funzionalità e innovazioni.

pastiglie per lavastoviglie ck12.it
pastiglie per lavastoviglie (fonte pexels)

La lavastoviglie, in effetti, permette di risparmiare una notevole quantità di acqua grazie al riciclo interno dell’apparecchio, e le alte temperature garantiscono pulizia e brillantezza. Inoltre, questo prezioso elettrodomestico consente di sgombrare velocemente il campo da stoviglie e posate, ripristinando immediatamente l’ordine in cucina.

La scelta delle pastiglie per il lavaggio si rivela fondamentale: ne esistono versioni in pratiche tabs, oppure in gel, a seconda delle esigenze. Oggi prenderemo in esame quelle in tabs, ovvero le compresse di polvere compatta solubili a contatto con l’acqua. Potete infatti riciclarle come detergente per una pulizia profonda del vostro bagno!

Pastiglie per la lavastoviglie in tabs: ecco come utilizzarle

L’esperimento è stato lanciato da una mamma australiana piuttosto creativa. La donna, incuriosita dal potenziale pulente delle pastiglie, ha provato ad immaginarne un uso alternativo.

pastiglie per lavastoviglie ck12.it
pastiglie per lavastoviglie (fonte pexels)

Le macchie più difficili da debellare in casa sono sicuramente quelle presenti in bagno. Nella fattispecie, ci occuperemo della pulizia delle pareti e del piatto della doccia. Molto spesso questo ambiente risulta inzaccherato da aloni di calcare, da residui di sapone e detergenti per il corpo. Anche l’umidità stessa della doccia contribuisce a rendere le superfici opache, dando loro un aspetto vissuto e trascurato.

La brillante mamma australiana ha perciò ideato uno stratagemma assolutamente funzionale, utilizzando due materiali di uso comune. La donna ha sacrificato per lo scopo una spugna priva di lattice del tipo “Magic Eraser”, e ne ha intagliato attentamente il centro, scavando un alloggiamento rettangolare al suo interno. Ha poi inserito una tabs per la lavastoviglie nel cuneo appositamente creato, e ha provveduto al lavaggio di vetri e piatto.

Incredibile ma vero: la combo tra la spugna e la pastiglia le ha permesso di rimuovere con estrema facilità ogni traccia di sporcizia in breve tempo! L’australiana ha ripetuto l’esperimento anche sullo sportello del forno, spesso fonte di crucci per tutte le casalinghe. Anche in questo caso, l’abbinata della tabs con la “Magic Eraser” le ha regalato frutti insperati.

Se siete pronti a ripetere la brillante iniziativa, vi raccomandiamo di indossare appositi guanti per proteggere le mani dagli agenti aggressivi.