Bonus animali | Fino a 900 euro per i tuoi 4 zampe: ecco come ottenerlo

Scopri il nuovo bonus animali 2023: puoi ottenere fino a 900 euro per i pelosi di casa, scopri i requisiti necessari.

Chi ama gli animali e adora circondarsi della loro compagnia lo sa benissimo: occuparsi dei pelosi richiede amore, impegno, dedizione e cure assidue.

bonus animali ck12.it
bonus animali (fonte pexels)

Purtroppo la recente crisi economica ha messo in ginocchio milioni di famiglie italiane, e anche la spesa alimentare ha visto lievitare i prezzi in cassa. Questi aumenti riguardano anche l’industria del pet-food, nonché i prodotti dedicati ai 4 zampe. Per non parlare poi delle spese veterinarie per le vaccinazioni, gli interventi di profilassi e quelli d’urgenza.

Per le famiglie non è sempre semplice sostenere questi veri e propri salassi economici: per questo motivo nella nuova Legge di Bilancio sono previste agevolazioni per chi ha incluso cani e gatti nella propria famiglia.

Bonus animali 2023: ecco tutti i dettagli

Lo spunto è partito da Michela Vittoria Brambilla del gruppo misto, da sempre in prima linea per la tutela degli animali.

La nuova manovra prevede aiuti economici fino ad un ammontare massimo di 900 euro, che saranno erogati direttamente dall’INPS. Il tetto massimo degli aiuti si riferisce ai nuclei il cui ISEE non superi i 7.000 euro annui, e prevede l’assegnazione di totali 150 euro per ogni animale presente in famiglia.

Per quanto riguarda invece i possessori di animali con un ISEE superiore ai 7.000 euro, la manovra consentirà di accedere ad un massimo di 450 euro per nucleo familiare, e ogni animale avrà diritto all’identica cifra succitata.

L’iniziativa a favore dei pet, se verrà promossa con la nuova Legge di Bilancio, varerà inoltre la riduzione dell’IVA sugli alimenti per gli animali, e anche sulle cure veterinarie cui saranno sottoposti. Fortunatamente, da qualche decennio le Istituzioni hanno rivelato di possedere un occhio di riguardo nei confronti degli animali domestici. Essi rappresentano ormai veri e propri membri della famiglia, e come tali devono godere di cure mediche accessibili e uno stile di vita dignitoso.

Nel frattempo di conoscere il destino della manovra economica, Michela Vittoria Brambilla continua a lottare per garantire il benessere dei 4 zampe, e inaugura iniziative benefiche in tutto il territorio.