Voleva viaggiare nel tempo ma è scomparso nel nulla | Una storia incredibile

Chi non ha mai sognato di viaggiare nel tempo? Un uomo ci ha provato ma poi è scomparso nel nulla, ecco la sua incredibile storia.

Dagli Stati Uniti arriva una storia che ha lasciato tutti a bocca aperta. Ciò che è accaduto a quest’uomo è a dir poco pazzesco.

Viaggio nel tempo
Voleva viaggiare nel tempo ma è sparito (ck12.it)

Quella riportata dal The Sun è una vicenda che ha dell’incredibile. Il protagonista è un uomo provenienti dagli Stati Uniti e, per la precisione, dal Missouri. Il suo nome è Mike Marcum ma è noto anche con lo pseudonimo di “Madman Mike”. L’uomo ha fatto vivere al mondo intero un’esperienza degna di Ritorno al futuro, la celebre saga cinematografica di fama internazionale. Il motivo? Mike ha costruito una vera e propria macchina del tempo, con cui poter viaggiare nel passato e nel futuro a suo piacimento. L’esperimento ha attirato non poca curiosità dal momento che, una volta testata la macchina, Mike sembra essere sparito nel nulla. Ma com’è possibile? Facciamo un passo indietro.

L’incredibile storia di Mike

Più di un ventennio fa, un giovanissimo Mike che all’epoca studiava ingegneria, ha brevettato per la prima volta un marchingegno simile ad una macchina del tempo. Il primo esperimento era molto piccolo e la macchina in sé consisteva in una scatola con cavi metallici collegati alla corrente. Mike ha raccontato di aver visto crearsi un vortice proveniente dalla sua invenzione e, con stupore, ha deciso di gettarvi una vite di metallo all’interno. Quello che è successo è pazzesco.

Madman Mike
Madman Mike, sparito nel nulla (ck12.it)

L’uomo ha affermato di aver visto la vite sparire nel nulla e ricomparire dopo poco tempo in un altro punto della stanza. Non contento di questo suo primo esperimento, Mike ha deciso di costruire una macchina ancora più grande. A causa dei costi proibitivi del materiale (che ammontavano a circa 20mial dollari), Madman Mike ha deciso di rubare alcuni attrezzi da una stazione nelle vicinanze, causando un blackout generale. Le autorità sono intervenute e l’uomo si è visto costretto ad interrompere la sua attività. Una volta tornato libero, Mike è diventato un fenomeno a tutti gli effetti. Ospitato nei maggiori programmi televisivi e nelle radio locali, Mike ha affermato la volontà di mettersi al lavoro per una macchina più grande, che questa volta avrebbe provato di persona. Da quel momento,  però, nessuno ha più avito notizie dell’uomo.

Il mistero è diventato sempre più fitto quando, presso una nota emittente radiofonica a stelle e strisce, un ragazzo ha raccontato che negli anni ’30 è stato ritrovato il corpo senza vita di un uomo che sarebbe potuto essere proprio Mike. A smentire la tesi, però, è stato un blog che ha riportato le parole di un account che si chiamava proprio Madman Mike. Nessuno sa che si tratti del vero Mike oppure no, dal momento che alcuni utenti, dopo aver chiesto una prova dell’autentica identità dell’uomo, non hanno mai ricevuto risposta.

Articolo di Eleonora Di Vincenzo