Gli ultras sono squalificati? Quello che fanno bimbi e donne lascia senza fiato – VIDEO

Ultras squalificati, ma quello che succede in campo lascia tutti senza parole: ecco cosa hanno fatto donne e bimbi, pazzesco!

Negli ultimi anni, ormai, il calcio non è più considerato uno sport tipicamente e unicamente maschile. Il calcio femminile sta prendendo sempre più piede, così come è notevolemente aumentato il numero di donne che si sono appassionate a questo sport e che ogni domenica vanno allo stadio a seguire la propria squadra.

Donne e bimbi ultras
Donne e bimbi ultras: immagini incredibili allo stadio (Ck12) da Instagram @coritiba

Lo sanno bene in particolare i dirigenti del club di cui stiamo per parlarvi, che hanno visto un cambiamento incredibile all’interno del proprio stadio dopo una sanzione disciplinare arrivata nei confronti dei propri tifosi. Gli ultras, infatti, erano stati squalificati dopo i comportamenti avuti nel corso di una gara precedente, ma nessuno si sarebbe aspettato quello che è accaduto dopo. Andiamo con ordine e scopriamo tutti i dettagli della vicenda.

Ultras squalificati, ma nello stadio succede l’impensabile: ecco cosa hanno fatto donne e bimbi

Per raccontare questa incredibile storia dobbiamo sportarci in Brasile, e più precisamente nello Stato del Paranà, dove è avvenuto un fatto incredibile che ha lasciato tutti a bocca aperta. La società del Coritiba, una delle squadre che militano nel Campeonato Paranaense, ha visto la squalifica dei suoi tifosi al termine del match contro l’Athletico Paranaense del 16 febbraio 2022. La sanzione era stata particolarmente dura e prevedeva che le due squadre giocassero a porte chiuse per tutto questo campionato. Da Coritiba, però, è arrivata la proposta di far entrare allo stadio solo donne e bambini under 12, e il Tribunale Sportivo l’ha accettata. Lo scorso 15 gennaio, dunque, in occasione del match contro il club Aruko, quasi 9mila donne e bambini sono andati allo stadio Couto Pereira per assistere alla gara, che ha visto la vittoria di misura del Coritiba per 1-0.

donne e bimbi allo stadio
Solo donne e bimbi allo stadio Couto Pereira di Coritiba: immagini pazzesche (CK12) da Instagram @coritiba

Un’esplosione di gioia per le tifose e i bambini presenti, che sono stati ringraziati ed elogiati anche dall’allenatore della squadra di casa, Antonio Oliveira, in conferenza stampa: “Non avevo mai visto una cosa così. È l’imposizione di un genere, ero elettrizzato”, ha detto il mister, “Oggi senza dubbio era lo stadio più bello del mondo, e il tifo femminile è stat fondamentale per la vittoria”. Anche Natalia De Oliveira, una delle creatrici di un collettivo di tifo femminile del Coritiba, il Gurias do Couto, ha voluto esprimere le sue sensazioni al termine della gara: “Finalmente abbiamo potuto sentire la nostra voce”, ha raccontato la ventiseienne, “Il rumore era diverso, finalmente ci siamo sentite  a casa, libere di esprimerci. Ci sono ancora molte donne che non vanno alle partite perché non sentono un ambiente accogliente intorno. Stavolta era diverso, ho visto donne che allattavano, si sentivano al sicuro”, ha poi aggiunto. Il video vi lascerà senza parole, da brividi!

Articolo di Francesca Simonelli

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Coritiba Foot Ball Club (@coritiba)