Juventus, è Andrea Pirlo il nuovo allenatore: i dettagli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:57
0
679

Juventus, il nuovo allenatore è Andrea Pirlo

Juventus Andrea Pirlo

Sarà Andrea Pirlo il nuovo allenatore della Juventus. Per lui un contratto biennale, con opzione di rinnovo, fino al 30 giugno 2022. La notizia, che ha preso corpo nella giornata di sabato 8 agosto, dopo aver reso ufficiale l’esonero di Maurizio Sarri, è diventata realtà in serata.

Il ballottaggio con Simone Inzaghi

Il Campione del Mondo del 2006, ex calciatore di Inter, Milan e appunto Juventus, era stato da poco nominato allenatore della Juventus Under 23, la cosiddetta squadra b dei bianconeri, che ha recentemente conquistato la Coppa Italia di Serie C battendo la Ternana nella finale di Cesena. Pirlo era in ballottaggio con il tecnico della Lazio Simone Inzaghi, che, però, è sotto contratto con la società di Claudio Lotito fino al 30 giugno 2021. Trattare una rescissione con il patron dei biancocelesti, è sempre impresa ardua. Soprattutto se la soluzione, sposata e condivisa dal gruppo dirigente dei bianconeri, Paratici escluso, è in casa.

La carriera di Andrea Pirlo il nuovo tecnico della Juventus

Il nuovo allenatore della Juventus è nato a Flero, in provincia di Brescia, nel 1979. Al suo attivo tra Serie A e Major League Soccer più di 570 partite. Pirlo, Campione del Mondo a Berlino, con l’Italia di Lippi nel 2006, conta 115 presenze in nazionale, è il quinto per presenze in assoluto. Nel suo palmares, tra l’altro, figurano, Sei Scudetti (uno con il Milan e cinque con la Juventus) e due Champions League, entrambe con il Milan. Con la Juventus ha perso la finale del 2015 con il Barcellona. Un leader naturale in campo e fuori. Appese le scarpe al chiodo nell’estate del 2017 ha dichiarato che mai “avrebbe fatto l’allenatore”. Ma era un dolce inganno, soprattutto a se stesso. Dopo esser stato opinionista per Sky Sport, il 27 settembre 2018, ha ottenuto l’abilitazione denominata UEFA A quella che gli permette di sedersi sulle panchine di squadre giovanili oltre a poter svolgere la funzione di allenatore in seconda in seconda in Serie B e Serie A. Un intoppo burocratico che sarà scavallato affiancandogli, pro tempore, un Direttore Tecnico e accelerando la pratica dell’esame al Super Corso di Coverciano per il patentino UEFA Pro. Dettagli.

La nota ufficiale

“Da oggi – si legge nella nota ufficiale del club di Andrea Agnelli, diffusa tramite tutti gli account social del club – per il popolo juventino sarà IL Mister, poiché la società ha deciso di affidargli la guida tecnica della Prima Squadra, dopo averlo già selezionato per la Juventus Under23″. Un investitura in piena regola. Un cambio di stagione, la nuova avventura può iniziare.