Olivia Paladino imbarazza il premier Conte: polemica per la borsa Hermès

0
916

Polemica per la borsa Hermès di Olivia Paladino

Borsa Hermès Olivia Paladino
Foto Quifinanza.it

Una polemica, tipicamente agostana, ma non per questo meno fastidiosa e meno pericolosa, colpisce, in queste ore, il riposo del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, imprevista e imprevedibile la fonte, si tratta della di lui fidanzata, Olivia Paladino, manager del settore alberghiero, è la figlia del proprietario del lussuosissimo Hotel Plaza di Roma, fotografata in pubblico, proprio accanto al premier, con un accessorio dal clamoroso prezzo di 80.000 euro, una borsa Hermès modello Kelly, in paglia marrone, della collezione Hermès Vintage. Vediamo i motivi della polemica

Il valore dell’accessorio

La polemica nasce da un articolo, comparso nell’edizione de “Il Tempo” del 14 agosto e ripresa, con dovizia di particolari, dal portale quifinanza nel quale si mostrano i dettagli del lussuoso accessorio. Come detto si tratta di una borsa modello Kelly, 36 x 25 x 13 le misure, importante il prezzo, 80.000 euro, il fatturato annuo di una piccola impresa, il valore di un appartamento in tanti centri del Paese…uno sproposito.

Polemica social

La Paladino è erede di un importante patrimonio e al tempo stesso è una manager di grande livello, non ha difficoltà a permettersi una spesa del genere. Ma la polemica social, diventa inevitabile. In un periodo nel quale il PIL del Paese è crollato del 12% e, più che in altri momenti del dopoguerra, l’italiano medio fatica ad arrivare a fine mese, è decisamente inopportuno fare sfoggio di lusso. Aspri, al vetriolo i commenti.

Vera o falsa ?

Ma la polemica ha anche un altro aspetto. Il portale bufale.net, sito esperto nello smontare la bufale in rete e le fake news, ha praticamente “sezionato” l’accessorio utilizzato dalla fidanzata di Giuseppe Conte ed arriva, a ipotizzare, che la borsa possa essere addirittura un falso. Rispetto alla versione in catalogo del costoso modello, mancano, dei triangolini di pelle sui lati. Morale della favola se si tratta del modello super lusso è un inopportuno sfoggio, se si tratta di un falso peggio che andar di notte sul versante della legalità. In entrambe i casi, uno scivolone, che Conte avrebbe evitato volentieri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here