Luca Bizzarri furioso con il Premier Giuseppe Conte: i motivi e i dettagli

0
270

Luca Bizzarri furioso con il Premier Giuseppe Conte

Luca Bizzarri Giuseppe Conte

Una durissima polemica ferragostana si è sviluppata da parte del noto attore, comico, cabarettista e conduttore Luca Bizzarri verso il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Vediamo cosa è successo.

Pungolo costante

Luca Bizzarri ha una comicità corrosiva, al vetriolo. Leggendarie le sue battute in programmi cult come “Camera Caffè”, “Quelli che il calcio” e “Mai dire gol”, per non tacere dei personaggi che, spesso in coppia con il suo amico e collega Paolo Kessisoglu, ha portato sul grande schermo in pellicole di grande impatto come “Immaturi”. Bizzarri si trova spesso al centro della polemica politica. L’attore genovese si è sempre dichiarato simpatizzante dei Radicali Italiani e grande estimatore di Emma Bonino. Ha colpito, indifferentemente, centrodestra e centrosinistra. Ed ora è “tornato in campo”.

La foto di Conte e Scanzi

Qualche giorno fa, il 12 agosto, Luca Bizzarri ha ripescato dal web uno scatto dello scorso anno. Il web, come noto, nasconde, mette in silenzio e all’improvviso fa riemergere con forza. Merito degli algoritmi. Nella foto si vede il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, accanto al giornalista e scrittore Andrea Scanzi intenti a “pubblicizzare” l’opera del corsivista del Fatto Quotidiano “Il cazzaro verde”. L’opera è un instant-book, dato alle stampe lo scorso ottobre, in cui Scanzi, considerato vicinissimo politicamente al Premier, elenca quelli che, secondo lui, sono gli errori di Salvini.


Il Tweet di Luca Bizzarri contro Giuseppe Conte

E’ una foto come tante, anche se lo stesso Scanzi sostiene che sia stata fatta su idea del Premier. La polemica politica si alimenta quotidianamente di scatti simili. Ma Bizzarri, spesso corrosivo proprio contro Salvini, questa volta di fatto lo difende. Nel pomeriggio di mercoledì ha messo online un tweet durissimo verso Conte tacciandolo di scarsa sensibilità istituzionale e inopportunità politica. “Se sei il Presidente del Consiglio scrive Bizzarri su twitterquesta foto non la fai”. Poi l’affondo. “Non perché (Salvini ndr) quello non sia un cazzaro (lo è, lo sono in tanti) – sottolinea l’attore genovesema perché tu sei il Presidente del Consiglio”. Corrosivo l’affondo finale: “hai un amico che ti dice “Tutto bene, ma questa è meglio di no”. Perché prima viene l’Istituzione, poi vieni tu”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here