Caterina Caselli e il suo nuovo look: il racconto della malattia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:43
0
441

Puntata dedicata all’Emilia Romagna per il consueto appuntamento serale di Rai 1 con Techetechetè. Tra i protagonisti della puntata, Caterina Caselli. Di solo un anno fa il racconto della malattia che l’ha tenuta lontana dalle scene.

Immagine da Youtube

Tra i protagonisti della puntata di questa sera del programma tv Techetechetè, Caterina Caselli, il Casco d’Oro della musica italiana e nota produttrice della Sugar, casa discografica guidata dal figlio Filippo. Lo scorso anno, in un intervista al settimanale “7” del Corriere della Sera, ha raccontato per la prima volta della malattia che l’ha tenuta a lungo lontana dalle scene, ma molto vicina alla sua famiglia.

Il dolore della malattia e l’importanza della famiglia

Una malattia difficile d’accettare il cancro, tanto da nasconderla sotto ad una parrucca che riproduceva esattamente il suo normale taglio di capelli, facendo sì che nessuno potesse accorgersene, neanche sua madre morta lo scorso anno “per fortuna senza che si accorgesse di nulla“. Un modo per vivere in privato la malattia, lontana da tutti, ma non dalla sua famiglia e dagli affetti più cari, come la sorella Liliana, le amiche e ovviamente il figlio Filippo e il compagno di una vita, Piero.

Fino a qualche anno fa pensavo che la mia vita fosse infinita. Questa esperienza mi ha fatto capire che non lo è. Allora ti rendi conto delle cose che contano, degli affetti che contano e anche dei privilegi che hai.

Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images for RFF

Il cambio di look

Ho attraversato un lungo periodo difficile e, per quanto superato, ha un risvolto estetico, perdi i capelli. Poi ricrescono e ricrescono del tuo colore“. Un’immagine totalmente diversa dal Caschetto d’Oro degli anni ’60 e da quella a cui ci aveva abituati negli anni a venire. Un cambio radicale: capelli corti e argento. Un cambio di look fatto “di necessità virtù” e accolto inizialmente con fatica poi “piano piano ho cominciato a sentirmi a mio agio. E oggi mi sento me, me stessa“.

Può interessarti anche ->La mamma di Nadia Toffa rivela “abbiamo il terrore che possano portarcela via”