Totò Savio: il brano più amato lo canta Massimo Ranieri -VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:53
0
543

Chi era Totò Savio, cosa sapere sul compositore e fondatore degli Squallor: il brano più amato lo canta Massimo Ranieri.

(screenshot video)

Sono passati 16 anni dalla scomparsa di Totò Savio, tra i maggiori compositori italiani a cavallo degli anni Settanta e Ottanta. Stasera la trasmissione Techetecheté gli dedica uno speciale in cui ripropone i brani più noti e amati. Autore di brani per artisti quali Massimo Ranieri, Michele Zarrillo, Franco Califano, compositore di brani immortali come “Cuore matto”(Little Tony), “Maledetta primavera” (Loretta Goggi), “Miele” (Giardino dei semplici), la sua eredità è immensa.

Leggi anche –> Caterina Caselli e il suo nuovo look: il racconto della malattia

La classifica dei brani più amati del grande Totò Savio

Dotato di grandissima ironia, insieme al paroliere Giancarlo Bigazzi e altri, fonda il gruppo Squallor, band di rock demenziale che precorre i tempi, aprendo di fatto la strada a un genere fino a quel momento inedito nel nostro Paese. Ma qual è il suo brano più amato? In molti penserebbero a ‘Erba di casa mia’. L’interprete in realtà è sempre Massimo Ranieri, ma in base a un sondaggio online su un sito dedicato al compositore e fondatore degli Squallor, al primo posto risulta sorprendentemente Via del Conservatorio.

Al secondo posto, si classificano Pieno d’amore cantato Loretta Goggi e Vent’anni, sempre interpretato da Massimo Ranieri. Fuori dal podio al quarto e quinto posto ci sono Maledetta Primavera ed Erba di casa mia. Il più amato dei brani degli Squallor è invece Chi cazz’ m’o fa fa’. Il primo posto a sorpresa è occupato dal brano che dà il titolo al terzo disco di Massimo Ranieri, datato 1971 e composto da Totò Savio ed Enrico Polito, mentre le parole sono di Giancarlo Bigazzi. Ovviamente, vi invitiamo a riascoltarlo.