Paola Fortunati: la prof passa di ruolo, ma è già in pensione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:24
0
410

L’assurda vicenda di un’insegnante di 67 anni, Paola Fortunati: la prof che insegna diritto passa di ruolo, ma è già in pensione.

(Facebook)

Una vicenda kafkiana quella della quale è stata protagonista Paola Fortunati, ex insegnante di diritto di Massa Carrara, 67 anni, un ventennio circa da prof precaria. Andata in pensione, le è arrivata una lettera dal Ministero dell’Istruzione: le veniva comunicato che sarebbe passata di ruolo. Peccato appunto che la donna avesse scelto, raggiunto il limite di età, di ritirarsi in pensione. La sua vicenda oggi è di pubblico dominio.

Leggi anche –> Lettere di esoneri e “lavoratori fragili”: come sarà il rientro a scuola?

Precaria fino alla pensione: la storia di Paola Fortunati

Di lei infatti in queste ore se ne occupano giornali e televisione, con la sua storia che finisce anche su Raiuno, durante la puntata del 28 agosto 2020 di La Vita in Diretta. “Mi sento beffata e mi dispiace per i giovani che iniziano adesso e non hanno la certezza della sistemazione della loro carriera”, ha spiegato la donna intervistata dal quotidiano ‘La Nazione’. Ovviamente, per lei il danno non è prettamente morale, ma è anche economico, visto il diverso trattamento tra precari e insegnanti di ruolo.

Paola Fortunati spiega: “I posti che vengono assegnati in queste settimane dovevano essere dati lo scorso anno. Nel frattempo, però ho raggiunto l’età pensionabile e quindi sono stata messa a riposo appena compiuti gli anni. Per una manciata di mesi non sono riuscita a firmare quel benedetto contratto a tempo indeterminato”. La scuola italiana è anche questo, da decenni: situazioni anomale che non sono mai state sanate.

Leggi anche –> Scuola, Salvini: “Azzolina bocciata”. E annuncia la mozione di sfiducia