Stasera in TV: su Rai1 l’ultima puntata di Superquark

0
132

Stasera alle 21.25, in onda su Rai1, l’ultima puntata di Superquark. Si parlerà di Africa, della Valle d’Aosta, di virus e di fake news.

(Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)

Volge al termine anche questa edizione di Superquark, la ventisettesima. Nell’ultima puntata, in onda questa sera, 1 settembre, alle 21.25 su Rai1, Piero Angela ci farà conoscere meglio il continente nero, l’Africa, la storia della Valle d’Aosta, ma si parlerà anche di virus e laboratori, obesità e fake news.

Superquark, l’ultima puntata è dedicata all’Africa

In quest’ultima puntata della stagione 2020 di Superquark, il programma di divulgazione scientifica e culturale condotto da Piero Angela che ci regala emozioni dal 1995, sarà dedicata ad uno dei continenti più affascinanti del pianeta Terra: l’Africa. A raccontarcelo, saranno le splendide immagini del documentario BBC “Alla scoperta dell’Africa” che ci mostreranno la vita della fauna autoctona, tra le grandi savane, dove vivono i “big five”, e le foreste pluviali.

Nel documentario, si vedono alcuni giovani scimpanzé con astuzia riescono a trasformare in utensili le risorse che la giungla mette loro a disposizione, mentre nel Serengeti vivono mandrie di antilopi, gnu, zebre, ghepardi che cacciano in gruppo e iene brune alla ricerca di cibo. Il documentario mostra un continente dove tutto vive in perfetto equilibrio, l’unica minaccia è costituita dall’uomo.

E poi ancora storia, salute e psicologia

La puntata prosegue con la storia di un’intera regione che deve il suo nome alla fondazione di una città romana: Aosta. A parlarcene sarà Alberto Angela che, percorrendo il territorio ai piedi delle vette d’Europa, esplorerà un patrimonio ancora poco conosciuto. Gli alberi nelle grandi città: utili? Basta fare una passeggiata in città per capire gli effetti benefici che apportano nella qualità dell’aria, ce ne parlano Paolo Magliocco con Francesca Marcelli.

E poi, ancora salute con un servizio sui virus, gli invisibili nemici che sanno come infilarsi nelle nostre cellule, come ci ha insegnato l’epidemia Covid 19. Ma riprogrammati in laboratorio possono diventare straordinari alleati contro le malattie genetiche, ci spiega Barbara Bernardini. Marco Visalberghi racconta invece come dopo trent’anni di osservazioni, un team internazionale di astrofisici abbia pubblicato una nuova, strabiliante, conferma della teoria della relatività di Einstein.

Infine, per la rubrica “Scienza in cucina” la dottoressa Elisabetta Bernardi spiega come rafforzare nuovi studi per combattere l’obesità infantile.
Per le rubriche: “Dietro le quinte della storia”, il professor Alessandro Barbero racconterà una battaglia quasi sconosciuta che ha cambiato la storia del mondo, la battaglia di Québec. “Psicologia di una bufala” con Massimo Polidoro spiegherà come difendersi dalle fake news, distinguendo le fonti attendibili da quelle che non lo sono.

Leggi anche -> Chadia Rodriguez: “Bella così” è un inno contro il cyberbullismo e il body shaming

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here