Frana a Ventotene: isola divisa in due e 15 case isolate

0
126

Frana sull’isola di Ventotene dove un costone è crollato in mare in località Moggio di Mare causando la distruzione della strada che porta a Capo D’Arco

Frana a Ventotene
Frana a Ventotene (Foto pagina Comunicazione Comune di Ventotene)

Frana sull’isola di Ventotene. Un costone è crollato in mare in località Moggio di Mare e fortunatamente non ci sono state gravi conseguenza, nessuna vittima e nessun ferito. Il crollo ha distrutto la strada che porta a Capo D’Arco.

Lo smottamento non è stato del tutto imprevisto. Dopo giorni di piogge e consapevolezza della natura della roccia era stato previsto il crollo al quale, secondo i geologi, potrebbero seguire altri anche di maggiore consistenza.

La pagina Facebook Comunicazione Comune di Ventotene informa che ieri il primo cittadino Gerardo Santomauro ha invitato tutti alla massima prudenza e lui stesso ieri era intervenuto per far allontanare le imbarcazioni vicine al luogo del disastro prima che avvenisse.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Bimbo di 8 anni muore misteriosamente. Le sue ultime parole “ti voglio bene mamma”

Frana a Ventotene, l’ultima a febbraio. Dieci anni fa la tragedia

Dopo lo spaventoso crollo ripreso con un cellulare mentre la barca si allontana, quindici case, un hotel e un circolo nautico sono isolate dal resto del territorio. L’isola è un territorio fragile, continua la comunicazione del Comune, e i prelievi di rocce avvenuti nei tempi passati si sono rivelate pericolose.

Già nello scorso mese di febbraio ci fu un crollo sulla spiaggia di Cala Neve e anche in quell’occasione fortunatamente non ci furono feriti. I crolli sull’isola rimandano alla memoria una tragedia. Nel 2010, a Cala Rossano, morirono due studentesse romane di 14 anni che erano lì per un campo scuola.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lecce, tragedia in Via Montello: uccisi l’arbitro De Santis e la fidanzata

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here