Emergenza maltempo, ritrovato in un torrente il cadavere del runner scomparso a Luvinate

0
170

Uscito per una corsa nei boschi, è stato travolto dal violento nubifragio che si è abbattuto nella zona. Il cadavere del 61enne è stato ritrovato questa mattina in un torrente. Danni del maltempo in tutta la provincia.

Varedo, incidente mortale
Foto da Youtube

Questa mattina attorno alle 7:30 è stato rinvenuto il cadavere del runner disperso, un uomo di 61 anni di Barasso in provincia di Varese. Uscito nel pomeriggio di giovedì per una corsa nella zona boschiva, è stato sorpreso dal forte temporale che si è abbattuto sul Varesotto. Le ricerche per la scomparsa dell’uomo erano attive già dal giorno prima.

Ritrovamento del cadavere

Non c’è stato nulla da fare per il 61enne disperso nelle zone boschive del Varesotto. Questa mattina è stato rinvenuto sul del greto del torrente Tinella il cadavere di un uomo, ricondotto subito a quello del runner scomparso il pomeriggio precedente. La morte si tratta di un tragico incidente causato dall’improvvisa e violenta perturbazione che si è abbattuta su tutta la provincia di Varese, tanto violenta da provocare allagamenti e costringendo le autorità ad evacuare diverse abitazioni.

Emergenza maltempo

Ondata di maltempo nel Varesotto, una bomba d’acqua si è abbattuta nel pomeriggio di giovedì 24 settembre provocando allagamenti, smottamenti e l’esondazione di un torrente nelle zone del lago Maggiore. Le maggiori conseguenze si sono registrate nei comuni di Luino e Luvinate, dov’è stato rinvenuto il cadavere del runner scomparso.
Date le condizioni meteorologiche il comune di Luvinate nel pomeriggio di ieri ha comunicato la chiusura della scuola per la giornata di oggi, venerdì 25 settembre.

 

Puoi leggere anche -> Varedo, incidente mortale nella notte, perde la vita un giovane di 26 anni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here